campagne di crowdfunding di successo

4 campagne di crowdfunding di maggior successo in Italia + 1

Il crowdfunding è un ottimo modo per guadagnare denaro per un'idea, un progetto, un prodotto; aiuta imprenditori di tutto il mondo ad ottenere il sostegno finanziario necessario. Campagne di crowdfunding di successo in Italia, che testimoniano la potenza di questa raccolta fondi dal basso, ce ne sono molte e 4 di queste le vedremo tra poco.

Se nel frattempo vogliamo prendere come dati alcuni numeri, possiamo dire che il 2018 è stato l'anno della svolta: solamente in Italia, sono stati raccolti ben 111.556.334 milioni di euro.

Di seguito una rappresentazione grafica di quanto raccolto nel 2018, suddiviso per le maggiori tipologie di Crowdfunding: Donation/Reward (in rosso) le campagne che raccolgono fondi tramite donazioni a fondo perduto o in cambio di ricompense; Equity (in verde) finanziamenti raccolti sotto forma di equity; Lending (in azzurro) campagne sotto forma di prestito; DIY (Do it yourself) (in giallo) sono invece quelle campagne personalizzate, sviluppate su siti indipendenti in linea con l'identità del progetto.

Totale raccolto per tipologia di piattaforma (fonte crowdfundingreport.it)

 

4 campagne di crowdfunding di maggior successo in Italia

Qualsiasi sia la tipologia, quanto sono efficaci le campagne di crowdfunding in Italia? Conosciamo 5 progetti che sono riusciti a raggiungere il goal prefissato ed impariamo dalle loro campagne di crowdfunding.

  • Glass To Power
    Quella di Glass To Power è la campagna di equity crowdfunding per l’aumento di capitale più grande di sempre in Italia: a Luglio 2018 ha battuto il record di volume di raccolta e numero di investitori raccogliendo su CrowdFundMe 2.250.000€ da 500 nuovi investitori con 10 giorni di anticipo rispetto al termine prefissato.La startup innovativa spin-off dell’Università Bicocca di Milano, ha sviluppato la tecnologia delle finestre fotovoltaiche grazie al lancio di un'altra campagna per trovare nuovi partner industriali.
  • Il Festival del Giornalismo di Perugia
    Il Festival del Giornalismo di Perugia è stato salvato da una piattaforma di crowdfunding. Era stata già annunciata la chiusura per mancanza di fondi, quando gli organizzatori hanno avuto l'idea di raccogliere finanziamenti con una campagna di crowdfunding attraverso la piattaforma dedicata, Starteed.
    In 90 giorni sono stati donati 115.420 euro da 749 sostenitori, cifra essenziale per ripartire.
  • Clairy
    Azienda italiana; grazie ad un’idea innovativa e due campagne di crowdfunding è riuscita a raggiungere il successo.
    Nel 2015 Vincenzo Vitiello e Alessio D’Andrea realizzano il primo prototipo di purificatore di aria naturale: un vaso tecnologico, in grado di moltiplicare gli effetti benefici della pianta al suo interno e di conseguenza purificare l’aria.
    Il prototipo riscuote successo e il progetto viene selezionato per un percorso di accelerazione in Silicon Valley, al termine del quale tornati in Italia lanciano 2 campagne di crowdfunding e ottengono 230 mila euro la prima volta, oltre 700 mila la seconda.Clairy gode tuttora di un ottimo successo tra tutti coloro che desiderano un purificatore d’aria innovativo, tecnologico e 100% eco-friendly.
  • My cooking box
    Con My cooking box Chiara Rota vuole dare la possibilità a chiunque di preparare un piatto tipico regionale italiano, a casa propria come un vero chef.
    Ha un'idea geniale: un box contenente tutti gli ingredienti necessari e nelle giuste dosi per preparare il piatto scelto.
    Per finanziare il suo progetto, Chiara lancia 2 campagne di crowdfunding: con la prima ottiene 250 mila euro, ben oltre l'obiettivo fissato di 50 mila euro; nella seconda ottiene oltre 530 mila euro.
    My cooking box porta a casa un bel successo: doppio finanziamento per sviluppare il progetto e le quote dei primi finanziatori che hanno incrementato il loro valore proprio grazie al successo della seconda campagna.

Campagna di crowdfunding bonus 🙂

  • Rippotai
    Rippotai è l'unica della lista a non aver ancora terminato la propria campagna di crowdfunding, è ancora in corso. La riporto come bonus perché vorrei che entrasse a far parte di questa lista di successi 🙂
    Il prodotto che stanno lanciando si chiama Soundpotai ed è un oggetto di quelli che non se ne vedono in giro, è unico ed eco sostenibile.Soundpotai è una cassa armonica Bluetooth, ma prima è un’esperienza sonora innovativa;
    realizzata in cartone super resistente, tanto che ti ci puoi sedere sopra, ha una tecnologia HI-FI al suo interno che abbinata al materiale ed alla forma utilizzata, replica lo stesso principio fisico sonoro degli strumenti musicali acustici. Il suono che esce è naturale, stereo e omnidirezionale.Tutti dovrebbero trovare un SoundPotai su cui sedersi e lavorare! Potresti trovarlo nell'ufficio del tuo cliente o collega, nel coworking dove lavori di solito o nelle hall degli hotel per poterti sedere e connettere la tua canzone preferita.

Un'altro successo degli ultimi tempi? Comehome ed il crowdfunding 😉 350mila euro raccolti in appena 45 giorni e la fiducia di oltre 250 nuovi soci per puntare dritti all’internazionalizzazione. Non perderti l'intervista al CEO Michele Cesario.


Cosa rende una campagna di crowdfunding, di successo?

Ovviamente non è tutto oro quello che riluce e le campagne non terminano tutte con il successo. Ci sono alcuni progetti che non hanno un destino felice, non riescono a raccogliere la cifra richiesta nel tempo stabilito. Questo denota il fallimento della campagna di crowdfunding, anche se magari il progetto inizialmente sembrava ben pianificato e promosso.

Come evitare che questo accada?

Se vuoi che la tua campagna di crowdfunding abbia il successo che merita, prova a seguire i consigli qui sotto, hanno aiutato molte imprese a raggiungere gli obiettivi prefissati.

1. Informati bene, fai le dovute ricerche.

Prima ancora di iniziare la tua campagna di crowdfunding, fai le tue ricerche. Attenzione in questo caso "fai le tue ricerche" non significa esplorare il prodotto o l'idea (quello avresti dovuto farlo da un pezzo), ma ricercare tutto ciò che è necessario sapere sul crowdfunding: dovresti essere a conoscenza di tutte le regole e regolamenti che ruotano intorno a questa fonte di finanziamento.

2. Scegli la piattaforma giusta.

Ci sono molte piattaforme di crowdfunding oggi. Alcune sono generiche, altre invece sono dedicate a settori specifici e nicchie (come abbiamo visto nell'immagine iniziale le DIY in giallo).

Considera i parametri del tuo progetto e fai la tua ricerca per trovare la piattaforma più adatta a ciò che offri. Ricorda che la piattaforma giusta ti aiuterà a connetterti al tuo mercato di riferimento e ai potenziali investitori.

3. Conosci il tuo pubblico di riferimento.

Prima di creare qualsiasi materiale di marketing o pubblicare la tua campagna dal vivo, fai la ricerca necessaria per familiarizzare con il tuo target esatto. Prendi nota di tutto ciò che vuole il pubblico di riferimento. Non puoi immaginarlo, ne presumerlo, devi saperlo con certezza.

Raccogliere dati reali e conquista familiarità con i destinatari del tuo progetto, della tua campagna.

4. Creare materiali di marketing.

Una volta che hai individuato chi è il tuo target di riferimento e cosa desidera, crea materiali di alta qualità per la stampa e inizia con attività di comunicazione e web marketing. Personalizza i materiali, rendi unico il tuo messaggio.

Le persone devono individuarti al primo sguardo.

5. Stabilisci i tuoi obiettivi.

Quando si avvia una campagna di crowdfunding, la cosa più importante da fare è impostare gli obiettivi.

Dovresti decidere in anticipo quale vuoi che sia il tuo goal di raccolta fondi totale e specificare anche gli obiettivi sulla linea del tempo, i vari step. E ancora stabilire gli obiettivi di produzione e tutto ciò che ritieni utile per far avanzare il tuo progetto.

6. Rendi la ricompensa utile.

Ricordati di offrire sempre qualcosa in cambio. Chi partecipa alla campagna di crowdfunding è a tutti gli effetti un investitore ed è colui che rende possibile il successo o l'insuccesso della stessa.

Gli farà sicuramente piacere ricevere un grazie da parte tua.

 


P.S. La community di Spremute Digitali supporta la campagna di crowdfunding di Soundpotai, l'innovativo box bluetooth speaker realizzato con materiali ecosostenibili.

Contribuisci anche tu! Prendila in anteprima su Indiegogo e approfitta degli sconti!

Commenti

commenti

Sara Duranti

Leave a reply