costituire startup online

La documentazione legale necessaria, a dar vita ad una startup online

Risposta di Raffaele Negro, Business Developer presso Iubenda (2017-oggi), su quora.it

Per costituire una startup online (tramite procedura telematica, quindi) è necessario che sia rispettato il requisito fondamentale che riguarda la natura innovativa ad alto valore tecnologico dell’oggetto sociale.

Oltre a questo, è necessario soddisfare dei requisiti fondamentali ed uno dei tre addizionali per l’ottenimento dello status di startup innovativa; a seconda del requisito scelto è poi necessario produrre ulteriori documenti.

Procedura e documenti per costituire la startup online

Dopo aver acquisito la certezza della presenza dei requisiti per costituire la tua SRL online, puoi iniziare la compilazione del modulo di costituzione che trovi sul sito di Infocamere.

Tramite tale portale potrai generare l'Atto Costitutivo e lo Statuto della tua SRL. Non sono inclusi, in questa procedura, tutti i documenti accessori alla pratica e che possono differire da una Camera di Commercio all'altra.

I documenti più comuni sono:

  1. Auto-dichiarazione del possesso dei requisiti;
  2. Quietanza di pagamento;
  3. Registrazione fiscale;
  4. Dichiarazione di avvenuto conferimento del capitale;
  5. Copia dei documenti di identità per tutti i soci;
  6. Modello 69;
  7. Bilancio previsionale (nel caso tu abbia scelto il primo requisito addizionale: "spese in ricerca/sviluppo pari al 15% del maggior valore tra costo e valore della produzione").

La Camera di Commercio di riferimento può inoltre richiedere, in sede di controlli anti-riciclaggio, la compilazione di ulteriori documenti.

Tieni conto che tutti i documenti elencati devono essere redatti seguendo le linee guida del Ministero dello Sviluppo Economico (ad esempio, l’oggetto sociale deve essere redatto seguendo un preciso schema) e rispettare particolari formati.

In particolare Atto e Statuto devono essere in formato XML mentre tutti gli altri devono essere prodotti in formato PDF/A.


Leggi anche Impara ad identificare il target della tua startup con questi semplici strumenti


Il rigetto della pratica: eventuali soluzioni

Nel caso la documentazione presenti errori formali, non sia nel formato corretto oppure le firme e marche digitali non siano state applicate correttamente, si rischia un rigetto della pratica e sarà necessario iniziare nuovamente il processo di costituzione telematica.

Le migliori soluzioni sono quelle di affidarsi ad un professionista in grado di supportarti nella compilazione della domanda e metterti in guardia sulle problematiche presenti (purtroppo ci sono dei punti negativi nella costituzione di una startup innovativa senza notaio ad esempio).

Oppure appoggiarsi a servizi online (come ad esempio iubenda) in cui il servizio di costituzione SRL prevede, a partire dalla compilazione di un modulo guidato, la generazione automatica di tutti i documenti a norma di legge.

Il sistema rileva la Camera di Commercio di riferimento per la singola pratica di costituzione e prevede quindi la produzione di particolare documentazione richiesta nel caso specifico.


Potrebbe interessarti anche

I fondi europei per le PMI e le startup innovative: opportunità da non perdere


 

Risposta originariamente apparsa su Quora: "Qual è la documentazione legale necessaria per dar vita ad una start up online?"

Commenti

commenti

Quora

Leave a reply