#GalateoLinkedIn libro

#GalateoLinkedIn: un libro incentrato sul web, che crea reti di senso tra persone

Un contributo di Valentina Marini e Giada Susca, autrici del libro #GalateoLinkedIn

Spremute Digitali è stato di sicuro tra i primi ad appassionarsi al progetto #GalateoLinkedIn. Era la fine del Gennaio 2017 quando decidevamo di accettare la sfida posta dalla rete: provare a scrivere un galateo utile per gli utenti di LinkedIn.

Di tempo ne è passato un po’ e di passi in avanti ne sono stati fatti molti: dalla survey che aveva coinvolto migliaia di persone, ai vari eventi in presenza finalizzati alla raccolta di contributi in diverse aziende, fino ad arrivare alla presentazione del Manifesto ufficiale in Reale Mutua a Torino.

Abbiamo aggiunto un nuovo tassello: la stesura di un libro che affronta in modo semplice gli attualissimi temi dell’identità digitale e dei rischi connessi all’uso improprio dei social network, con un focus (ovviamente, visto l’input da cui tutto è nato, il progetto #GalateoLinkedIn) sul mondo del lavoro.

Un progetto editoriale, pubblicato dalla casa editrice Giunti, con cui cerchiamo di far riflettere su come il mondo in cui viviamo non sia un dato da assorbire e studiare, bensì un continuo processo evolutivo nel quale il ruolo di ognuno, è cruciale.


Leggi anche Giada Susca racconta Galateo LinkedIn, dalle parole ai fatti: il Manifesto


Dal progetto su LinkedIn, ad un libro di educazione civica digitale

Per noi questo libro ha un significato importantissimo: ha fermato il tempo e ha fissato su carta il progetto e, allo stesso tempo, ha permesso di estendere quel percorso alle tante importanti riflessioni da farsi quando si parla di web.

Abbiamo, infatti, sin dal principio scelto LinkedIn come luogo dove diffondere consapevolezza ma, sappiamo bene quanto sia importante ragionare a 360 gradi sullo scenario digitale in cui giornalmente bambini, studenti, scuole, genitori, lavoratori, imprenditori e aziende si trovano ad agire.

La crescita del digitale modifica giorno dopo giorno tendenze e comportamenti. Questo progresso, pur essendo un bene per l’umanità, rischia talvolta di determinare un peggioramento nella qualità della vita.

Abbiamo per questo sentito l’esigenza di diffondere e promuovere la conoscenza e la consapevolezza sull'utilizzo degli strumenti digitali, nel rispetto del prossimo e di se stessi. Abbiamo pensato di approfondire il concetto di identità digitale nelle sue diverse declinazioni di vita personale e lavorativa, focalizzandoci in modo particolare sul social network professionale LinkedIn.

Grazie anche al contributo di esperti e professionisti testimoni di un uso virtuoso dei social network, forniamo strumenti pratici per la valorizzazione della professionalità e il monitoraggio della propria reputazione online. Cerchiamo di far comprendere che nella vita reale, così come nei social network, valgono le stesse regole di civile convivenza; approfondiamo l’importanza della cultura e dell’educazione civica digitale nelle scuole e nelle organizzazioni, con l’obiettivo di “coltivare un mondo digitale migliore” (da sempre Vision del progetto #GalateoLinkedIn).


Inizia anche tu a coltivare un mondo digitale migliore. Acquista il libro #GalateoLinkedIn


 

Da LinkedIn siamo quindi partite per continuare il cammino in tutti quei luoghi – non solo virtuali - in cui è fondamentale fermarsi a riflettere e far partire progetti concreti di educazione civica digitale.

Tutto questo l’abbiamo presentato Giovedì 12 Luglio in anteprima in Fastweb a Milano, alla presenza di illustri Speaker che ci hanno aiutate ad esplorare il tema dell’identità digitale: Pino Mercuri, Clemente Perrone, Marcello Bugari, Nicoletta Botti, Marco Stancati, Annalisa Galardi, Vera Gheno, Anna Lo Iacono, Fulvio Giuliani, Valentina Capogreco, Michele Sarzana e Paolo Iabichino, quest’ultimo autore della prefazione presente nel libro.

Un evento, durato circa due ore, in cui ogni ospite ha fatto un intervento breve, intenso, incisivo e con l’intento di dare qualcosa, di partecipare a quella “sinfonia di punti di vista” che ha sempre contraddistinto il progetto #GalateoLinkedIn e che è anche il grande valore del libro.

Nel testo, infatti, sono presenti i contributi di diversi professionisti (non solo italiani):

Cristina Arbini-Solutions Consultant | Employer Branding, Media Strategy, Recruitment Marketing at LinkedIn Italia; Roberto Blanda-Global HR Director Operations – British American Tobacco Ltd; Marcello Bugari-Responsabile dell'Academy del Gruppo Reale Mutua.

Benedetto Buono-EMBA | Head of Transformation Office at SACE; Emiliano Maria Cappuccitti-HR Director Coca-Cola HBC Italia; Sergio Alberto Codella-Avvocato | Equity Partner presso Studio legale Boursier Niutta & Partners | Segretario generale AIDR - Associazione Italian Digital Revolution.

Katrina Collier-Social Recruiting Trainer & Keynote | Sourcing & Candidate Engagement Training - Onsite & Online Globally; Ugo De Carolis- Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma; Fabio Dioguardi-Global Employer Branding & Talent Acquisition Director, Ferrero International S.A.

Annalisa Galardi-Managing Director di Wingage - Member of GSO Company | Consigliere Fondazione Olivetti | Professore a contratto di Comunicazione d’Impresa Università Cattolica; Veronica Gentili-Facebook Marketing Expert | Web & Social Media Specialist; Vera Gheno-Twitter Manager Accademia della Crusca | Professor | Parole O_Stili.

Gabriele Ghini-Managing Director ZRG Partners e Direttore Generale Promelec International; Paolo Iacci-Presidente ECA Italia | Consulente di Direzione | Presidente AIDP Promotion | Professor; Luca La Mesa-SingularityU Rome Chapter Ambassador | President Procter&Gamble Alumni Italia | Marketing & Social Media Consultant | Professor.

Matteo Lo Bue-Social & Learning Community Manager at Reale Group; Valentino Magliaro-Civic Leader Italy at Obama Foundation | Public Relations Manager at Spaggiari Parma | Co-Organizer TEDxLegnano; Luca Manuelli-Chief Digital Officer & Senior Vice President Quality, IT and Process Improvement at Ansaldo Energia.

Enrico Martines-Direttore Sviluppo e Innovazione Sociale in Hewlett Packard Enterprise; Bruno Mastroianni-Giornalista e Social media manager La Grande Storia/Rai3-Autore del libro "Disputa Felice" | Docente a contratto; Pino Mercuri-HR Director Italy at Microsoft.

Clemente Perrone- HRO Director Sirti; Annamaria Poletti-Recruiting & Employer Branding Manager presso Fastweb; Marianna Poletti-CEO & Founder at JustKnock; Rosy Russo-Ideatrice Parole O_Stili.

Luca Solari-HR Innovator and Disruptor at ThickLayers, author of Freedom Management | Professore Ordinario presso l’Università degli Studi di Milano; Marco Stancati-Comunicatore d'impresa e docente La Sapienza Roma; Perry Timms-Founder and Chief Energy Officer - PTHR at People and Transformational HR Ltd).

Bruno Mastroianni, tra i contributori del testo, è stato il moderatore di questo evento in anteprima tenuto a Milano e a lui dobbiamo la maestria con la quale ha diretto “l’orchestra” di testimonianze e a lui dobbiamo un importante spunto di riflessione e che, a nostro avviso, rende chiara l’utilità del progetto e del libro:

... Prende le persone dal lato più importante, quello del significato che si dà alle cose; si concentra su l’unica cosa che incide sulla realtà e che è quella di creare reti di senso tra persone.

 

“È la prima volta, nel corso della storia dell’uomo in cui essa non si impara sui libri, ma si scrive” sosteneva Paolo Iabichino nel corso dell’evento del 12 Luglio.

Abbiamo una grande responsabilità dunque, nessuno escluso. #GalateoLinkedIn, insieme ai suoi ambassador, ha deciso di essere parte di questo progetto ambizioso.

 


Inizia anche tu a coltivare un mondo digitale migliore.

Acquista il libro #GalateoLinkedIn


 

Commenti

commenti

Guest

Leave a reply