risparmiare con i coupon JustSelfie

JustSelfie, l'App che fidelizza i clienti e fa risparmiare con i coupon e i selfie

Ti è mai capitato di vedere quel programma americano su Real Time chiamato "Pazzi per la Spesa", in cui i partecipanti devono fare acquisti con i coupon che possiedono, per vincere tutto ciò che hanno messo nel carrello e risparmiare i soldi della spesa? Anche in Italia oggi è possibile risparmiare con i coupon...

Certo, non siamo al livello della serie TV, ma anche in questo caso il risparmio ci sta eccome. Un progetto di startup nato alla fine del 2015 ha trasformato il coupon in un'ottima trovata per economizzare, ma solo se associato ad una pratica quotidiana molto in voga oggi, i selfie.

Proprio così... Un semplice selfie e dei coupon possono rivoluzionare il modo di fare economia, farti guadagnare e risparmiare.

La startup si chiama Just Selfie, nome anche dell'app omonima, che i founder definiscono piattaforma two-sided-market di coupon: two-sided perché da un lato permette al cliente di scattarsi un selfie all’interno di un’attività commerciale e di ottenere così lo sconto offerto; dall'altro permette al commerciante, grazie alla viralità della foto che viene condivisa attraverso l’app nei social network, di farsi pubblicità.

 

 

Coupon e Social Network? Un binomio per fidelizzare e risparmiare

La missione di Just Selfie è aiutare le attività commerciali come Ristoranti, Pub, Bar, Cinema, Teatri... nel fidelizzare i clienti e i giovani a soddisfare i propri bisogni ed esigenze attraverso il minimo sforzo e il minimo costo possibile. Attraverso un cash-back spendibile all'interno dell'esercizio ed un servizio chiamato "I Coupon intorno a me".

Qui entra in gioco il Social Network: una volta scattata e condivisa la foto tramite JustSelfie, questa compare nella pagina Facebook del commerciante, creando così pubblicità virale; inoltre il selfie del cliente attiverà in automatico la localizzazione dell’attività commerciale, permettendo così di far riconoscere a tutti gli amici di chi ha scattato il selfie, dove si trova.

L'app si pone in una posizione di risparmio, anche dal punto di vista alimentare: l'esercente ha la possibilità di inserire su JustSelfie, Coupon validi solo per 24h attraverso cui vendere alimenti e bevande che andrebbero buttati, se non venduti in tempi brevi.

Ma ora lasciamo la parola al founder Francesco Schipa, che ci racconterà meglio la storia di JustSelfie e la sua avventura nel realizzare un'idea.

Q. Ciao Francesco! Iniziamo con una domanda facile facile 🙂 Cos’è JustSelfie?

Ciao a tutto il team di Spremute Digitali e grazie per l’opportunità!

JustSelfie è un’App che sfrutta la dinamica naturale e virale delle condivisioni sui Social per generare un doppio beneficio: per l’utente, che riceve sconti e offerte, e per gli esercenti del territorio, che ottengono visibilità e fidelizzazione della clientela.

Q. Un’idea di business che nasce dal mercato dei coupon e dei selfie. Come mai questa idea? In Italia sembra non esserci molta propensione verso il coupon...

A. Pur essendo partiti con l’idea di rivoluzionare il mondo del couponing, ci siamo presto scontrati con i danni che alcune realtà operanti nell'ambito del couponing hanno generato. Per questo, non ritengo che JustSelfie oggi rientri in questo settore: è un'App legata al mondo social e ha una grande forza, cioè la facoltà di fidelizzare l’utente, cosa che i semplici coupon non hanno perché si fermano solo a un primo step di customer acquisition.

Q. Cosa c’entra la “sharing philosophy” con il vostro servizio e perché è importante?

A. Il concetto “Share your experience” è il vero core di JustSelfie: condividere la propria esperienza d’acquisto per ottenere sconti e promozioni da parte degli esercizi commerciali convenzionati.

Tutto inizia scaricando l’App e scegliendo l’Offerta di Benvenuto di uno dei JustSelfie Point presenti in città. Una volta nel locale, si scatta una foto e la si condivide sui Social attraverso l’App, poi si convalida la promo alla cassa tramite tecnologia beacon e si paga l’importo già scontato. Questo primo step di engagement sblocca la fase due, cioè lo sconto su scontrino: una scontistica percentuale attiva sul ritorno del cliente nello stesso punto vendita, con la stessa dinamica di condivisione Social, valida anche per l’accumulo e l’uso dei SelfieCoin.

Q. E se non sono un habitué di selfie, come posso sfruttare JustSelfie?

A. Beh, ammettiamolo: chi non si è mai fatto un selfie? Scherzi a parte, valgono anche foto dei prodotti acquistati, del locale in cui si sta cenando o del piatto che si sta gustando.

 

Q. Parlateci ora un po’ di voi… Quando avete iniziato e quante persone ci sono nel team?

A. Il progetto è nato alla fine del 2015 ed è subito stato selezionato, quando era ancora solo pura astrazione, a Wind Business Factor. In seguito, JustSelfie si è concretizzata come startup e in pochi mesi siamo cresciuti. Dopo un iniziale turn-over, ora siamo un gruppo stabile, tutto italiano e giovane, così suddiviso: un team under 25 costituito da 7 persone, tra sviluppatori, grafico, commerciali e area Marketing, più un secondo team over 30, formato da professionisti consolidati nelle loro realtà, uno per ogni area divisionale.

Q. Qual è il modo più efficace con il quale acquisite i clienti?

A. La qualità e la semplicità del servizio offerto, in maniera bidirezionale.

Da un lato, forniamo all’utente un’App pratica e intuitiva, che sfrutta un gesto naturale come farsi un selfie e condividerlo sulla propria pagina Facebook. Dall’altro, l’esercente ha l’opportunità non solo di acquisire nuovi clienti, ma anche di fidelizzarli e di avere accesso a un ulteriore bacino di clientela potenziale costituito dagli amici dell’utente che per primo utilizza l’App. Una visibilità naturale, virale e, punto importante, tracciabile e misurabile da parte del negoziante.

Q. Chi sono i vostri clienti? Lo scambio avviene solo tra utente e punti vendita?

A. Per il momento siamo attivi nella città di Bologna e, in pochi mesi, abbiamo acquisito oltre 40 esercizi commerciali trasversali per categoria merceologica – dalla ristorazione all’intrattenimento, passando per il commercio al dettaglio di abbigliamento e design.

Esatto, JustSelfie riesce a creare un collegamento tra punti vendita fisici e utenti “always on”, cioè sempre connessi alla Rete e ai Social. Un vero ponte tra digitale e reale, quindi… in barba a tutti quelli che pensano che il web stia uccidendo le attività commerciali sul territorio.

Q. Pensate che la vostra app rivoluzionerà il modo di fare economia?  

A. Questo è l’obiettivo che ci siamo dati! Ci lavoriamo ogni secondo del nostro tempo, abbiamo dei ritmi di lavoro non umani e per questo ringrazio molto il mio team

Purtroppo le capacità interne hanno un limite: quello che conta davvero è l’impatto con il cliente, come ogni singolo cliente reagisce a ciascuna feature. Il mondo delle App è davvero complicato e per ottenere risultati importanti è necessario, come per ogni startup, trovare investitori che sposino la nostra vision e questo progetto non è così immediato, così semplice da capire.

Sono molto sorpreso da come le riviste di settore abbiano immediatamente capito verso cosa stiamo andando: ricollegandomi quindi alla tua domanda, molto dipenderà dalle persone che incontreremo durante il nostro percorso, ma sono convinto che siamo sulla strada giusta!

Q. Quanto è importante l’aspetto Social per il vostro business?

A. Come accennavo prima in merito al concetto di condivisione, qui vale lo stesso: il Social è il canale principale dell’App. Al momento, JustSelfie è integrata con Facebook, ma stiamo lavorando affinché presto sia disponibile anche l’integrazione con Instagram.

Q. Dove possiamo trovare JustSelfie?

A. L’applicazione è scaricabile gratuitamente sia in versione Android sia iOS, quindi è disponibile sui rispettivi Store. Potete trovare maggiori informazioni e scaricare l’App anche visitando la nostra landing page dedicata, qui.

Ringraziamo Francesco per la disponibilità e per l'interessante chiacchierata. Credo che anch'io, dopo questa intervista, inizierò ad andare alla ricerca di JustSelfie Point e a scattarmi qualche selfie 😉

Non perderti l'appuntamento con la prossima intervista de "La Parola alle Startup"!

 


Hai una Startup e vorresti far parte anche tu della rubrica di Spremute Digitali "La Parola alle Startup"?

Se quello che fai è veramente innovativo, contattami all'indirizzo sara.duranti@seedble.com o su info@spremutedigitali.com 😉


 

Commenti

commenti

Sara Duranti

Leave a reply