luogo ideale per lavorare

Lavoro: bene la scrivania con vista, ma al riparo dalla confusione

Indagine Regus: in Italia il luogo ideale per lavorare è lo spazio semichiuso

La concentrazione prima di tutto, ma anche la possibilità di allungare lo sguardo oltre il vetro.

È la sintesi delle preferenze espresse nell'ultima indagine Regus, multinazionale degli spazi di lavoro flessibili.

L’80% del campione intervistato afferma chiaramente che postazioni semichiuse sono l’ideale per mantenere la concentrazione e il 74% conferma che questa soluzione è la migliore per produrre.

 

Allo scopo di comprendere quale tipo di spazio è considerata maggiormente stimolante per il lavoro,  Regus ha commissionato una ricerca coinvolgendo oltre 20.000 uomini d’affari in tutto il mondo scoprendo che i desk semichiusi sono leader in produttività, mentre gli uffici completamente chiusi sono i migliori per garantire la protezione della privacy (63%). Gli uffici open space sono considerati il massimo per incoraggiare la comunicazione tra i diversi reparti (70%).

Nel dettaglio dell’indagine, con 78% delle preferenze le postazioni semichiuse sono considerate più silenziose rispetto agli open space; d’altro canto questi ultimi sono ritenuti dal 65% la chiave per favorire la cooperazione; lavorando da remoto, fuori dall'ufficio principale, le business lounges sono considerate l’optimum per chi vuole coniugare sia la produttività (58%) che il networking (55%).

I lavoratori oggi hanno molte opzioni di design – spiega Mauro Mordini, Country Manager di Regus – a disposizione per la propria postazione. Sono finiti i tempi degli uffici chiusi per staff senior e aree reception open space. Ora è molto più comune la formula degli open spaces condivisi tra lavoratori di diversi dipartimenti e funzioni.

Sorprende scoprire che gli uomini d’affari considerano i rumorosi uffici open space come meno produttivi, ma è interessante realizzare che la loro preferenza sia effettivamente una via di mezzo: gli uffici semichiusi che permettono di beneficiare dei vantaggi dell’ambiente collaborativo tipico degli open spaces senza che i loro pensieri siano disturbati dal rumore di fondo.

Quando sono fuori dall'ufficio, i lavoratori confermano questa preferenza, evitando bar rumorosi e giudicando i business lounges più adatti ad offrire produttività e networking.

 

Regus è il principale fornitore globale di spazi di lavoro flessibili con un’offerta ampia e articolata in grado di soddisfare ogni esigenza: dai singoli professionisti alle grandi imprese internazionali.

Attraverso la sua vasta e diversificata gamma di soluzioni e format costituita da uffici e spazi lavoro tradizionali di ogni dimensione, uffici virtuali, sale riunioni, spazi per il coworking e business longue Regus consente a imprese e professionisti di poter lavorare in modo “agile” e flessibile secondo le diverse necessità, in termini di tempo, spazi, località e budget, senza dover rinunciare ad ambienti confortevoli e professionali in grado di assicurare la massima produttività ed efficienza.

Regus Italia è un progetto in crescita ed in continua evoluzione: dal 2014 ha aperto ben 21 nuove sedi, ed entro maggio 2017 mira ad inaugurarne altre 7, tra Veneto, Liguria, Emilia Romagna, Puglia e Sicilia. Segno di una crescita che non si ferma alla quantità, ma mira a creare una solida ed ampia rete territoriale di servizi.

A partire dal 2107 tutte le sedi italiane utilizzeranno esclusivamente energia proveniente da fonti rinnovabili.

Commenti

commenti

Spremute Digitali

1 comment

Leave a reply