LinkedIn, community, social media

LinkedIn: cambiano le community

Le community sono gli spazi virtuali migliori per avviare e stimolare una discussione, per aggiornare i colleghi o i partner con news rilevanti, o semplicemente per chiedere informazioni e porre quesiti. Come potete leggere in The Smart Working Book , credo che le community diventeranno sempre piu importanti, anche nella nostra vita professionale. Non bastano più email, riunioni e telefonate. Per essere piu agili, per comunicare in modo più efficace - soprattutto quando si tratta di una conversazione con più persone - servono delle community. I gruppi offrono la possibilità - e il vantaggio - di avviare delle conversazioni interattive: l’inserimento del messaggio, come anche la visualizzazione dei commenti successivi, è estremamente immediato.

LinkedIn o Facebook?

Ci sono tante opzioni se vuoi lanciare una community. I gruppi su Facebook sono i più popolari. Oltre 700 millioni di persone al mese sono attive in uno o piu gruppi. Ma se si vuole usare la community per un networking professionale non è sempre indicato usare questi gruppi. Bisogna riuscire a tenere ben distinti i messaggi privati e quelli professionali, inoltre è importante tener presente che far parte di un gruppo su Facebook non vuol dire automaticamente diventare amico di tutti i membri. Se collabori con un gruppo di persone abbastanza stretto, vale la pena spiegare (e mostrare) quali sono i vantaggi di Facebook. I gruppi di Facebook sono molto userfriendly e hanno tutte le funzionalità per comunicare con i tuoi colleghi in maniera ottimale.

Se però il gruppo di persone è più grande, è meglio scegliere LinkedIn, piattaforma digitale che incontrerà meno resistenze da parte dei colleghi. Purtroppo i gruppi di LinkedIn sono sempre stati meno userfriendly rispetto a quelli di Facebook.

Per fortuna recentemente LinkedIn ha iniziato a migliorare la user experience dei suoi gruppi. Ora è più semplice riuscire a recuperare gli ultimi messaggi (era un grande problema fino a poco tempo fa) e a commentare i post.

Qualche settimana fa LinkedIn ha annunciato che avrebbe reso ancor più intuitivo e semplice l’uso dei gruppi.

I 3 cambiamenti più importanti nelle community LinkedIn

Tra i cambiamenti, nei gruppi LinkedIn, i tre più importanti, secondo me, sono:

  1. Possibilità di citare delle persone usando “@” (finalmente!). Questo aspetto è fondamentale per rendere più interattive le comunicazioni nella community.
  2. Semplicità nel creare un gruppo, LinkedIn ha tolto diverse opzioni e ha standardizzato il prodotto. Esempi: tutti i gruppi sono member-only, tutti i gruppi sono privati e non ci sono più sub-gruppi. LinkedIn ha anche rimosso la tab per Promozioni. Per molti era davvero troppo difficile scegliere la versione giusta di un gruppo LinkedIn.  
  3. Lancio della LinkedIn Community app (iOS) per seguire meglio le comunicazioni nelle tue community.

community LinkedIn

Cosa manca?

Per quanto riguarda le community, LinkedIn si è avvicinato molto a Facebook. Ma un margine di miglioramento c’è sempre. Vorrei, per esempio, avere la possibilità di condividere dei documenti direttamente nei gruppi invece che dover usare Dropbox, Drive o altra soluzione nel cloud. Se apro tutte le risposte ad un post vorrei restare alla stessa pagina invece di andare ad una pagina di quel post. Aggiungerei anche l’implementazione di sondaggi e un lettore video integrato, per avviare un video direttamente nel gruppo invece di dover uscire fuori dalla community.

Commenti

commenti

Lukas Hartog

Leave a reply