logiche dei giochi nel business

Come integrare le logiche dei giochi nel business

Il coinvolgimento è un mezzo fondamentale per poter raggiungere determinati obiettivi di business.

Il mondo dei giochi può venirci in aiuto proprio in questi termini per stimolare gli utenti ad effettuare certe operazioni in linea con i risultati che si vogliono ottenere sulla propria piattaforma digitale.

Questo articolo tratta una tematica estremamente interessante: la gamification e come integrare le logiche di gioco negli ambiti relativi al marketing e business.

Saranno spiegati i vantaggi dell'includere una strategia di questo tipo nel proprio progetto così come le meccaniche che lo compongono e le fasi del processo per poterlo implementare.

Che cos'è la Gamification?

logiche dei giochi gamificationInnanzitutto definiamo il concetto chiave.

La Gamification è l'insieme di tecniche che fa uso di vari elementi tipici dei giochi in contesti che hanno poco a che fare direttamente col gioco.

Queste tattiche possono essere utili, ad esempio, nei contesti sanitari per questioni di prevenzione, per la formazione delle risorse umane oppure per sensibilizzare le persone per il rispetto dell'ambiente circostante.

Ciò che però più interessa i marketer e gli imprenditori digitali è che la gamification può contribuire significativamente ad incrementare la visibilità di un brand e soprattutto la vendita di prodotti e servizi.

I benefici di fare gamification

Come spiegato inizialmente, il gioco è uno degli strumenti migliori per coinvolgere una audience e veicolarla verso il completamento di determinate azioni.

Ti è mai capitato di dover inserire le tue informazioni personali nel tuo account di Linkedin? Probabilmente avrai notato la progress bar orizzontale che indica lo stato di completamento del tuo profilo. Per questioni psicologiche, questo elemento stimola l'utente ad inserire ulteriori info per poter avanzare come livello lungo la barra. Forse avrai provato anche tu quella sensazione.

Perciò azioni di questo tipo aiutano ad aumentare l’attività sul sito web e mantenere l’utente sempre più agganciato al prodotto.

In sostanza la gamification consente di incrementare i livelli di engagement attraverso un'esperienza interattiva e divertente, rafforza il rapporto con i propri clienti rendendoli sempre più fedeli al proprio brand, facilita la possibilità di raccogliere dati interessanti, quali quelli demografici e psicografici, sugli utenti e, in ultimo, ma non per ordine d'importanza, determinati tassi di conversione più alti.

Inoltre un comportamento molto attivo da parte dell'utente, lo rende più concentrato e più ricettivo rispetto alle comunicazioni effettuate dalla piattaforma digitale.


→ Nel mondo del marketing si sente parlare molto del binomio startup - gamification. Sapevi che è possibile cercare collaboratori o offerte di lavoro, divertendosi? Leggi di Glickon 😉


Le dinamiche di giocologiche dei giochi dinamiche

Una gamification efficace deve necessariamente basarsi su due insiemi fondamentali: le dinamiche e le meccaniche di gioco.

Le dinamiche rappresentano tutti quei bisogni inconsci che spingono le persone ad agire.

In un linguaggio più tecnico ed anglofono si definiscono anche come drive o trigger.

Il senso del possesso, del perfezionamento e la paura della sconfitta o di una perdita sono tutti ottimi esempi di dinamiche sfruttate dai sistemi di gamification.

Le meccaniche di gioco

logiche dei giochi meccaniche

Per poter appagare i bisogni appena esposti gli utenti sono stimolati a compiere determinate azioni, che possono essere eseguite mediante l'interazione con le meccaniche di gioco.

Le meccaniche sono tutti i singoli elementi di cui è composto un sistema gamificato all'interno del prodotto.

Le meccaniche principali sono costituite dai punti, i badge (quelli di Foursquare sono praticamente i primi ad essere introdotti nel mondo digitale), i beni virtuali, le classifiche, i livelli, le barre di progresso e ovviamente le missioni, il vero motore che spinge gli utenti ad agire.

Questi elementi trasformano quindi la gamification, in un potente mezzo di comunicazione efficace per poter raggiungere risultati di business straordinari grazie all'interazione coi propri utenti.

Il processo della Gamificationlogiche dei giochi processo

Ovviamente un sistema di gamification non può essere improvvisato, deve essere progettato a tavolino mediante un processo di creazione. Esistono 5 fasi principali per poter definire una strategia complessiva per l'implementazione delle varie logiche di gamification in un prodotto digitale.

Definire quali sono gli obiettivi di business da conseguire

Individua innanzitutto gli obiettivi principali che vuoi raggiungere, facendo in modo che siano il più correlati direttamente alla crescita del business, essendo quello il fine ultimo.

Il concetto importante sta proprio nel far coincidere gli obiettivi di business con quelli dei tuoi utenti all'interno del sistema.

Descrivere le buyer personas di riferimento

Devi conoscere le caratteristiche dei tuoi utenti per poter cercare di prevedere i loro possibili comportamenti e gestire quindi tutte le situazioni che possono presentarsi. Come credi che potrebbero sentirsi gli utenti, generalmente poco avvezzi alle sfide, se costretti a competere in duelli one-to-one o in modalità multi-player?

Probabilmente non si sentirebbero a loro agio, con la spiacevole conseguenza di un imminente abbandono della piattaforma. Perciò scopri nel dettaglio chi è il tuo target di riferimento.

Ideare la struttura del sistema gamificato

È il momento di creare il giusto sistema per guidare gli utenti verso gli obiettivi che ti sei posto di conseguire.

Quali elementi caratterizzano la struttura ludica del tuo prodotto digitale? In questa fase dovrai proprio decidere se inserire le competizioni tra due o più utenti, se considerare un unico flusso o più percorsi paralleli determinati dalle varie azioni dell'utente e quali meccaniche inserire all'interno del gioco.

Decidere la ricompensa da offrire agli utenti

Ogni azione degli utente è dettata da uno stimolo dovuto ad una ricompensa. Esistono essenzialmente due tipologie di ricompense: quelle intrinseche, dovute ad esempio al piacere di aver fatto qualcosa o risolto qualche problema, e quelle estrinseche, rappresentate da premi reali o anche virtuali.

Monitorare l'andamento del sistema

Per capire se esista effettivamente un ritorno dell'investimento sulla strategia complessiva di gamification, devi controllare quali siano le performance delle varie attività corrispondenti ad essa. Tieni sempre traccia dei risultati che ottieni attraverso le logiche di gioco.

 

gamification duolinguo

 

Come Autodesk ha incrementato del 29% il profitto medio derivante dai clienti

Autodesk è un'azienda famosa che sviluppa software per il 3D modeling. Trattandosi di software per il mercato B2B, i prezzi sono piuttosto elevati. Perciò utilizza abitualmente un modo specifico per aumentare le vendite: concedere un mese di prova gratuita del loro prodotto.

Dopo un periodo in cui si registrò un calo del fatturato, i manager decisero di integrare le logiche della gamification per dare una scossa al loro business. In azienda erano in possesso di un dato molto interessante: le probabilità che un utente comprasse il prodotto raddoppiavano, quando il software veniva provato almeno 4 volte.

Nacque così il progetto Hidden Territory, un semplice gioco integrato nel prodotto, che si basava sul concetto di corsa contro il tempo.

L’utente doveva completare delle azioni effettuabili, solo testando alcune funzionalità avanzate del software stesso entro i 30 giorni di prova gratuita.

Chi arrivava primo nella classifica mensile aveva diritto ad una copia in omaggio della versione completa.

I risultati di questa strategia parlano chiano:

  • sessioni di utilizzo del software: +54%
  • click sul pulsante di acquisto: +15%
  • lifetime value medio per il canale legato alla prova gratuita: +29%

Le logiche dei giochi nel business: conclusioni

In questo articolo hai potuto quantomeno intravedere le potenzialità della gamification.

Abbiamo discusso di:

  • benefici
  • dinamiche e meccaniche di gioco
  • step del processo per progettare un sistema di gamification
  • Autodesk e il suo caso studio

Se hai apprezzato l'articolo, una condivisione sui social è sempre gradita. Probabilmente anche altre persone che conosci lo troveranno altrettanto utile ed interessante.

Cosa nei pensi dei sistemi di gamification? Hai mai interagito con uno di questi o ti sei mai trovato a doverne integrare uno nel tuo prodotto/servizio digitale? Racconta la tua esperienza!

Commenti

commenti

Gerardo Forliano

Leave a reply