programma di accelerazione per startup

Magic Wand, il programma di accelerazione per le startup fintech e insurtech di Digital Magics

L’obiettivo del programma di accelerazione Magic Wand è quello di supportare e accelerare la crescita delle startup italiane, fornendo supporti economici, di advisorship, di condivisione delle esperienze e di sostegno allo sviluppo del business a livello internazionale. Questo grazie alla creazione di un centro di eccellenza italiano, per innovare il settore della finanza e delle assicurazioni.

Il programma di accelerazione per startup Magic Wand

Dall'assicurazione social tramite community di utenti, al sistema per la creazione e archiviazione di fatture e documenti di vendita; dalla piattaforma assicurativa automatica per raccogliere e analizzare dati, al robo advisor degli investimenti della finanza alternativa.

Sono questi alcuni dei modelli di business innovativi su cui si concentrano i progetti delle startup selezionate per partecipare a Magic Wand, il programma di accelerazione lanciato da Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali made in Italy, attivo su tutto il territorio Italiano.

Sono stati presentati al Fintech District di Milano, spazio inaugurato pochi mesi fa e che rappresenta il punto di accesso all'ecosistema fintech italiano.

Magic Wand offrirà alle startup, scelte da una Giuria composta da Digital Magics e dai partner del programma (BNL Gruppo BNP Paribas, Credito Valtellinese, Ersel Investimenti, Innovation Center di Intesa Sanpaolo, Innogest, Poste Italiane, SellaLab, SisalPay, Società Reale Mutua di Assicurazioni e UBI Banca), un primo grant di 5.000 Euro insieme ad un percorso di mentorship di 6 mesimolto articolato. Ulteriori grant per le startup che dimostreranno le migliori performance rispetto agli obiettivi di crescita.

Le prime 8 startup selezionate e che hanno formalizzato o stanno formalizzando l’accordo con Digital Magics sono:

Nei prossimi giorni entreranno le ultime due che andranno a completare la squadra.

Per approfondire e conoscere meglio i modelli di business innovativi delle finaliste puoi trovarli qui.


Leggi anche Impresa sociale e incubatori nell'esperienza delle città europee


Le fasi del programma di accelerazione Magic Wand

Il programma di accelerazione proporrà alle startup selezionate un’agenda ricca di contenuti e di opportunità di sviluppo.

Ma anche 10 partner leader di mercato che metteranno a disposizione le loro competenze ed esperienze mentor di riferimento, ovvero esperti di settore coinvolti nel progetto, al supporto costante del team di Digital Magics per favorire la crescita e il miglioramento dei KPI (Key Perfomance Indicator), con una prospettiva di scalabilità molto veloce e di posizionamento primario sul mercato.

Sono previsti numerosi momenti di formazione, corsi, workshop e masterclass con i fondatori di startup di successo e con i top manager di grandi aziende, esperti di finanza, marketing, legislazione, growth hacking, oltre ai creativi e agli sviluppatori di piattaforme e di interfacce digitali.

A Marzo, a conclusione del secondo mese del programma di accelerazione, si svolgerà una seconda selezione.

Consentirà alle 6 startup che hanno dimostrato di poter crescere secondo gli obiettivi stabiliti, di proseguire e concludere il percorso di accelerazione. Riceveranno un secondo grant di 15.000 Euro e parteciperanno alla fase finale dell'Investor Day di Magic Wand, con i più importanti investitori italiani e internazionali. Avranno anche l’opportunità di entrare nella squadra di Digital Magics.

Sono previste infine ulteriori importanti opportunità offerte da Neva Finventures (Gruppo Intesa Sanpaolo), Innogest e SellaVentures (Gruppo Banca Sella) che hanno deciso di riservarsi la possibilità di finanziare le 6 startup finaliste che alla fine del programma avranno raggiunto gli obiettivi e i KPI prefissati.

Inoltre, Innovation Center del Gruppo Intesa Sanpaolo, offrirà alle 6 finaliste l'accesso al proprio centro di competenza sul Fintech, la possibilità di partecipare a piattaforme di scale up internazionali e partnership con i più importanti centri di ricerca al mondo, oltre a realizzare dei proof of concept sui prodotti o servizi individuati.

SellaLab metterà a disposizione dei partecipanti l’accesso alla piattaforma API Platfr.io, l’offerta a condizioni agevolate del pacchetto di prodotti e servizi dedicato alle startup Up2Start e della piattaforma di e-commerce Gestpay, oltre alla possibilità di valutare eventuali partnership di carattere industriale con il gruppo bancario.


Leggi anche Comprimere il Burn Rate di una startup: Growth Hacking e Work for Equity


 

Commenti

commenti

Spremute Digitali

Leave a reply