instagram, advertising, pmi

Il nuovo mercato strategico di Instagram: le PMI

Sembrerebbe ci siano diverse novità in casa Instagram: le PMI come  nuovo business e altre funzionalità, approfondiamole insieme.

Durante la Digital Life Design Conference di Monaco – svoltasi lo scorso lunedì – la Chief Operative Marne Levine ha spiegato come Instagram stia rafforzando i suoi asset pubblicitari aprendo con maggior decisione alle PMI.

Per permettere questo, sembra che i team di vendita della piattaforma stiano lavorando a stretto contatto con quelli di Facebook, da cui è stata acquisita tre anni fa per 1 miliardo di dollari.

L’obiettivo sarebbe quello di aumentare l’espansione a livello globale del Social network. Il punto di forza maggiore della unit di vendita risiede nelle caratteristiche di Facebook funzionali a raggiungere questo obiettivo e, per questo, il contributo di quest’ultimo è sempre più rilevante anche per la piattaforma only-photo.

La Levine afferma che, da quando Instagram ha introdotto l’advertising, disponibile in soli 8 Paesi, dato  ormai obsoleto se si considera che lo scorso settembre si sono affacciati al business pubblicitario circa 200 Paesi.

Fino ad ora la piattaforma è stata utilizzata dai grandi marchi che hanno utilizzato l’advertising della piattaforma per connettersi con i consumatori.

Con il 2016 si presume vedremo le PMI, che cominceranno a sfruttare a proprio vantaggio la piattaforma. Considerando che 2/3 degli utenti Instagram vivono al di fuori degli Usa, il tema internazionale è un fattore chiave.

Facebook svolge per l’ennesima volta il ruolo dell’arma commerciale, si presuppone giocherà infatti un ruolo di primo piano nell’assistere il lavoro di Instagram con le PMI, mettendo a disposizione know how, come nel caso del targeting.

 Non finiscono qui le novità, gli sviluppatori di Instagram hanno da pochi giorni iniziato a testare nuove funzionalità all'interno della sezione "Explore" della piattaforma.

Nello specifico, come riportato da diversi utenti che hanno condiviso gli screenshot della novità attraverso Twitter, sembra che i vertici della piattaforma abbiano deciso di introdurre maggiori dettagli nella ricerca degli utenti.

instagram-ricerca

Come visibile dalle immagini pubblicate da alcuni utenti sui social network e utilizzate da numerose testate giornalistiche americane, vediamo come cercando un utente all'interno della ricerca di Instagram, vicino al nickname ora siano presenti una serie di informazioni aggiuntive tra cui la possibilità di sapere se la persona che si sta cercando ci segue.

Solamente alcuni degli utenti iscritti ad Instagram hanno la possibilità di visualizzare alcune informazioni extra come:

  • numero dei followers che seguono un determinato utente nel caso in cui l'utente abbia molti seguaci;
  • una serie di amici che seguono l'utente che si sta cercando.

Stando a quanto riportato dalla redazione di Mashable, al momento le nuove funzionalità sarebbero in prova dagli ingegneri di Instagram attraverso una serie di test per migliorare la ricerca del social network. Proprio per questo motivo è possibile che alcuni utenti visualizzino solo determinate informazioni come ad esempio il numero di utenti che seguono una persona o solo informazioni riguardanti i collegamenti: "Following" (segui) o "You follow each other" (vi seguite a vicenda).

Al momento queste nuove funzionalità non sono ancora disponibili per tutti gli utenti del mondo, i giornalisti del portale Mashable hanno tentato di acquisire maggiori informazioni da parte del team di Instagram ma dall'azienda non è arrivata alcuna comunicazione ufficiale.

Commenti

commenti

Eleonora Crocioschi

Leave a reply