Pop Domini Hosting

M&A di Aruba S.p.a. su Pop.it

Pop.it è entrata a far parte di Aruba S.p.a. per consolidare ulteriormente la sua leadership nel mercato dell’hosting e dei domini.

Pop.it era parte della società Dotweb S.r.l., nata nel 2009 da un'idea di Valerio Gioia e dal 2013 incubata e accelerata in Nana Bianca oltre che finanziata da P101 e Club Italia Investimenti 2, veicolo di preseed che lavora a fianco degli acceleratori italiani. 

Il 17 giugno 2015 è stato siglato il contratto relativo alla cessione del ramo di azienda Pop.it. Seedble Business Accelerator,  che da anni supporta la società Dotweb S.r.l. nelle tematiche contabili e fiscali,  ha contribuito alla buona riuscita dell'operazione supportando il management nelle fasi più delicate della trattativa.

Il progetto Pop.it mostra, al mercato italiano di domini e hosting, che è possibile fare innovazione anche in un settore attivo da molti anni e ormai maturo ma che, con buone idee e sviluppo tecnologico, può crescere ancora. Il focus del programma di accelerazione, in questi mesi, è stato il lavoro sullo sviluppo della piattaforma tecnologica per la customer acquisition e l’automatizzazione delle procedure per la registrazione. Infine è stato fatto un grosso lavoro di miglioramento dell’esperienza utente e del design che da sempre hanno reso il “mondo dei domini” accessibile solo a chi aveva elevate capacità tecniche e non al grande pubblico della Rete.

Con oltre 400 diverse estensioni di domini registrabili e l'integrazione di servizi come WordPress, piattaforme eCommerce, email professionali, attivabili in modo semplice e intuitivo, Pop.it ha registrato in poco tempo oltre 10.000 domini con una clientela concentrata nel mercato dei professionisti e delle web agency italiane.

Con la cessione di Pop.it Valerio Gioia è entrato nel team di Aruba. Il nuovo amministratore della startup è oggi Jarrod Fath, manager proveniente dagli Stati Uniti con forte esperienza nella fase di crescita iniziale delle startup. Il compito di Jarrod Fath è, infatti, di guidare Dotweb nello sviluppo industriale del progetto Swite.com, evoluzione del precedente progetto chiamato Domee, che rivoluziona il concetto di sito personale e professionale collegando i social network con un solo click.

Nana Bianca, i cui fondatori hanno dedicato molti anni alla registrazione dei domini in Italia con società come Register.it e progetti come Domini.it, realizza così un importante exit strategica e finanziaria in un settore tra i più competitivi del mercato, dove il metodo e l’innovazione tecnologica, se associata a giovani talenti e mentor esperti, segnano una strada di qualità e di crescita del prodotto.

Commenti

commenti

Lucio Manocchio

Leave a reply