video aziendali

Video aziendali: due strategie a confronto

Come hanno dimostrato i social network, i video rappresentano il mezzo migliore per comunicare e veicolare un messaggio. Il passaggio dai social al mondo del lavoro è breve, poiché le modalità di diffusione di contenuti è abbastanza simile. Per questo motivo sempre più aziende si stanno affidando ai video, per rendere virali le loro offerte e promozioni, al fine di rafforzare il proprio brand.

Quale video scegliere per presentare un'azienda? Le risposte possono essere multiple, poiché il video marketing è diventata una pratica diffusissima che propone numerose soluzioni. Dipende dalle strategie e dalle finalità di un'azienda, poiché ogni tipologia di video ha le sue peculiari caratteristiche.

Il video marketing ha un impatto molto più forte di una foto o di un testo, ma bisogna sceglierlo con oculatezza. In questo articolo metteremo a confronto due delle più importanti tipologie di video marketing: la storytelling e la presentazione di prodotti industriali.

Lo storytelling

Il video storytelling racconta la nascita, lo sviluppo ed il processo creativo di un'attività tramite una storia ben strutturata. L'obiettivo è arrivare al cuore dello spettatore, toccando le corde giuste per suscitare emozioni.

In realtà lo storytelling non è una tecnica del tutto nuova, in quanto la narrazione di una storia è una strategia abbastanza tradizionale per entrare in contatto ed empatizzare col pubblico. La novità principale del video storytelling riguarda la differenziazione dei canali di fruizione. Le aziende o determinati prodotti possono essere pubblicizzati in tv, sui social, sui tablet, sugli smartphone, ecc. I video aziendali sono uno strumento molto potente, che arriva subito allo spettatore senza filtri.

Come realizzare un video storytelling di successo?

Il focus deve essere la narrazione, quindi prima di pensare ad effetti, luci e colori bisogna pianificare cosa si intende comunicare. Per attirare l'attenzione è consigliabile inserire un elemento di sorpresa all'inizio, sviluppando un video coinvolgente ed emozionante per portare lo spettatore fino alla fine.

Altro elemento decisivo è la brevità del contenuto. Il popolo digitale va sempre più di fretta, quindi potrebbe non avere voglia di guardare un video di 10-15 minuti. Bisogna raccontare tutto in pochi minuti, con l'obiettivo di essere diretti, chiari e convincenti. Inserire dei sottotitoli e delle didascalie è un ottimo sistema per tenere viva l'attenzione del pubblico.

Infine bisogna conoscere il proprio target di riferimento, per poter sviluppare un argomento o una storia pertinente.


Leggi anche Rendere comprensibili i dati con il data storytelling: la trasformazione dei dati con Toucan Toco


Video promozionali di prodotti e servizi

Il video di presentazione di prodotti industriali in un certo senso ricalca le modalità dello storytelling, ma risulta più "freddo".

In tal caso il focus del video è un articolo, di cui bisogna presentare le principali caratteristiche e specifiche tecniche. I video promozionali per prodotti rientrano nella categoria dei video industriali, ed hanno l'obiettivo di illustrare la storia di un prodotto. Vengono trattati diversi argomenti, dai materiali utilizzati alle varie fasi di produzione, fino alle finalità del prodotto.

Questi video possono essere valorizzati con l'aggiunta di vari elementi, che rendono coinvolgente ed interessante la presentazione del prodotto.

Il pubblico ad esempio potrebbe chiedersi come nasce tecnicamente e strutturalmente quel determinato articolo. In tal caso vengono realizzate riprese impattanti e suggestive, rendendo il video coinvolgente ed emozionante.

Le riprese relative all'azienda possono essere effettuate in diverse location. I macchinari, le attrezzature e gli stessi operai vengono invece ripresi direttamente sul luogo di lavoro (nell'industria, nella fabbrica, nel negozio, nel laboratorio, ecc.). Le riprese si svolgono in maniera poco invasiva, senza disturbare il normale processo produttivo.

Un altro elemento molto interessante dei video di presentazione aziendale è l'animazione 3D. Grazie a questa sofisticata tecnica è possibile presentare un prodotto, ancora prima della sua creazione. I video possono infine essere implementati con elementi di infografica animata. Si esaltano e si valorizzano così i punti di forza, con la rappresentazione di grafici e statistiche. Si possono anche aggiungere frasi di testo per dare maggiore potenza visiva alle immagini. L'aggiunta di una voce narrante e di effetti speciali, rendono il video ancora più efficace.

E tu, hai mai utilizzato una di queste due strategie? Quali strumenti hai utilizzato per catturare il tuo pubblico?

 


Potrebbe interessarti anche

La user experience nel food delivery. La parola a Maia Lottersberger, Head of Communication, Foodora


 

Commenti

commenti

Spremute Digitali

Leave a reply