problemi di autostima

Problemi di autostima? Scopri come superarli con Dario Silvestri al MBSummit

Ospitiamo oggi un articolo di Dario Silvestri, speaker del MBSummit 2020 di cui siamo media partner. In questo contenuto anticiperà quello che sarà il suo talk, parlando di un tema che interessa un po' tutti noi: i problemi di autostima.

Problemi di autostima? Scopri come superarli

Se hai problemi di autostima, non ti preoccupare. Lo dico subito perché voglio essere chiaro: nutrire questo tipo di insicurezza è davvero molto comune e non è nulla che non si possa risolvere con impegno e perseveranza. Come prima cosa, però, è fondamentale che tu sappia riconoscere questo tipo di problemi e a tal fine dobbiamo innanzitutto concordare su una definizione di autostima. Sei pronto? Cerco di spiegartelo in questo articolo.

Per come la vedo io, quando si parla di autostima si intende quel processo che conduce una persona a valutarsi e apprezzarsi in modo positivo attraverso quelle che sono le sue personali percezioni di sé stessa.

Riflettici un secondo, perché qui ci sono delle parole che è importante comprendere a fondo, specialmente due.

La prima è il concetto di “processo”. L’autostima non è un qualcosa di dato e finito, né un traguardo che, una volta raggiunto, si può mettere da parte e dimenticare. L’autostima è un processo di costruzione che procede, si sviluppa e affronta un proprio mutamento nel tempo. Per questo bisogna saperla coltivare ogni giorno.

Il secondo termine che vorrei sottolineare è “percezioni”. Quando abbiamo problemi di autostima, significa che le nostre percezioni ci stanno giocando un brutto scherzo e l’immagine che lo specchio ci restituisce non ci piace. Non siamo quindi in grado di percepire il nostro valore, né di pensarci come persone in qualche modo meritevoli di stima. Ciò che ci manca è uno degli ingredienti più importanti per poter condurre una vita felice, ovvero la fiducia nelle nostre capacità. Il punto è che tale fiducia, tale stima, non arriva e non arriverà mai dall’esterno, siamo noi che la dobbiamo trovare al nostro interno e alimentarla ogni giorno, un passo alla volta.

Impara a meritare la tua fiducia

Quando incontri una persona nuova, qual è il tuo atteggiamento? C’è chi è diffidente per natura e costruisce i rapporti con gli altri con lentezza, sempre un po’ reticente a lasciarsi andare, e chi invece riesce con disinvoltura a concedere piena fiducia.

Il discorso è però più complesso, perché il nostro atteggiamento si modula anche a seconda della persona con cui ci troviamo ad avere a che fare. La tua mente è abituata a seguire processi velocissimi e a fare in automatico delle valutazioni, a rispondere a domande come:

“È una persona capace di rispettare gli impegni presi?”
“La sua parola ha valore?”
“Merita la fiducia che vorresti accordargli?”

Un rapporto di fiducia si può creare anche in modo istantaneo, ma ha bisogno di tempo per consolidarsi e crescere. Lo stesso vale nella relazione che intrattieni con te stesso, non c’è nulla di diverso.

Se vuoi risolvere i tuoi problemi di autostima e iniziare a contare su di te e le tue capacità, devi poterti dare piena fiducia. Per farlo, occorre che inizi a parlare con te stesso usando piena onestà, ad essere franco e chiaro rispetto a ciò che davvero provi, desideri e pensi. Devi iniziare a prometterti solo ciò che sei certo di poter mantenere.

Devi smetterla di illuderti e inseguire chimere. Guardati allo specchio e inizia a conoscerti, accettarti e volerti bene nonostante le tue mille e più imperfezioni. Poi inizia a conoscerti, accettarti e volerti bene proprio per quelle tue mille e più imperfezioni.


Leggi anche "Il fascino del cervello nella persuasione - Neuroscienza"


Prenditi cura dei tuoi pensieri

Come ho iniziato ad accennarti prima, l’autostima è anche un problema di auto-percezione. Acquisire fiducia in sé stessi è un primo passo, ma non è sufficiente. Un altro step importante che dovresti compiere consiste nel prenderti cura dei tuoi pensieri.

Vedi, nel corso della giornata la testa di ognuno di noi si affolla di una miriade di pensieri di tutti i tipi, alcuni belli e altri meno; alcuni che ci spronano alla lotta e altri che invece demoliscono del tutto le nostre energie. I pensieri che appartengono a quest’ultima categoria non solo non hanno alcuna utilità: sono proprio dannosi e nocivi per la tua auto-realizzazione.

All’atto pratico, quando assecondi i pensieri negativi e finisci per crogiolarti in quel senso di impotenza che generano non stai facendo altro se non crearti un alibi, una situazione di comodo. Quei pensieri negativi distruggono la tua autostima ed erodono un pezzo alla volta le fondamenta della tua personalità, perciò in teoria dovresti rifuggirli quanto più possibile, no? Se stai permettendo che acquisiscano terreno e spazio dentro di te, significa che li stai usando come una scusa per rimanere nella situazione in cui ti trovi adesso. Sono il freno perfetto per il cambiamento di cui sai che avresti bisogno.

Se iniziassi a concederti fiducia e a credere in te stesso, dandoti modo di inseguire i tuoi sogni e obiettivi, moriresti dalla paura di non farcela. Per te sarebbe troppo, non penseresti neppure di potertelo meritare.

Svegliati.

Svegliati da questo torpore. Rifuggi queste paure infantili. Apri gli occhi: la tua è solo paura di crescere e affrontare il mondo. La tua è paura del potere che potresti avere se iniziassi a incanalare le tue energie in un progetto costruttivo e importante per te. Sei più di questo nugolo di paure e timori. Datti la possibilità di scoprirlo.

Problemi di autostima? No, grazie

All’inizio ti ho detto di non preoccuparti, che i problemi di autostima sono comuni e che si possono risolvere. Non mi rimangio niente, è così.

Voglio però aggiungere altro: ricorda che non c’è niente di più triste di una persona che accetta i propri problemi di autostima e che non fa niente per andare oltre e superarli. Se sei qui, significa che non sei quel tipo di persona, ma sappi che non basta.

Devi impegnarti, devi volerlo, devi deciderlo. Devi superare i tuoi blocchi, togliere i freni che inibiscono la tua crescita e cominciare a fare sul serio. Così non risolverai soltanto i tuoi problemi di autostima, ma imparerai anche ad affrontare la vita con più decisione, grinta e coraggio. Manca altro? Certo, il tempo. Anche di tempo, come avrai modo di scoprire, non ce n’è mai a sufficienza. Allora segui il mio consiglio, non aspettare sempre domani. Inizia ora. 

A cura di Dario Silvestri

Con la speranza di poter ascoltare il suo talk dal vivo al prossimo Marketing Business Summit.


Potrebbe interessarti anche I punti di forza del Time Management nelle organizzazioni e nello smart working


Commenti

commenti

Guest

Leave a reply