campagna marketing per e-commerce

Come fare una campagna marketing per un e-commerce

L’e-commerce è il mercato dell’oggi, la vendita di beni, servizi e prodotti realizzata tramite la rete Internet. Un vantaggio in termini di convenienza e di tempo per l’utente: le transazioni sono più semplici e veloci, il confronto dei prezzi e dei prodotti è più rapido, la comunicazione è mirata e il processo di consegna è celere.

In una realtà sempre più connessa è fondamentale essere aggiornati e competitivi: le giuste strategie di una campagna marketing possono fare la differenza. Da dove iniziare?

Una campagna marketing ben strutturata ha un forte impatto sulla crescita di un e-commerce. Pianificarla al meglio implica essere al passo con le tendenze ed elaborare nuove strategie, idonee ad un mondo in continua evoluzione che propone sempre nuovi modi per acquistare prodotti.

Le tre principali classificazioni di e-commerce

Per pianificare una campagna marketing per un e-commerce dobbiamo in primis conoscere e delineare le principali tipologie di vendita presenti nel web.

  1. La prima è il Business to Business, nota come B2B, si tratta della vendita di beni e servizi da una società ad un’altra.
  2. La seconda è il Business to Consumer, la B2C, quando un’azienda vende un bene ad un cliente, per esempio un negozio di scarpe on-line.
  3. Infine la terza è il Consumer to Consumer, il C2C, quando i consumatori vendono direttamente ai consumatori tramite le piattaforme di vendita on-line; questa è il genere di e-Commerce più comune, pensiamo ad E-bay o Amazon.

Le regole per fare una campagna marketing per un e-commerce

La campagna marketing per un e-commerce è un’attività di digital marketing che utilizza i canali web per sviluppare la propria rete commerciale, analizzare le tendenze del mercato e prevederne l’andamento.

La strategia include una pianificazione accurata del content marketing, ovvero la creazione e la condivisione di contenuti al fine di informare i potenziali clienti sui servizi e prodotti che si offrono.

Si tratta di testi scritti, immagini, video, tutti gli strumenti di comunicazione utili per attirare il pubblico verso la propria attività. Una possibilità che permette di promuovere, ma al contempo di presentare al meglio i servizi e i prodotti creando interazioni con gli utenti.

Le attività di content marketing devono essere aggiornate in modo costante, i contenuti devono essere originali, attendibili e accattivanti: l’originalità e la creatività possono fare la differenza per distinguersi nel mare del web.

È fondamentale ottimizzare le pagine dei prodotti con parole chiave brevi e dirette, si consiglia inoltre di includere una sezione di domande frequenti (FAQ) sul sito web basata sulle parole chiave. Questo suggerimento si rivela molto utile al fine di chiarire gli eventuali dubbi dei clienti incentivando così le vendite.

Risulta inoltre molto importante creare dei guest post in siti web esterni; questi strumenti danno l’opportunità di apparire di fronte ad un pubblico più ampio e pertinente.

Un’altra regola fondamentale per aumentare il traffico ad un sito e-commerce è quella di assicurarsi che sia ottimizzato per i motori di ricerca secondo gli standard SEO (Search Engine Optimization). Questa accortezza consente un buon posizionamento nella SERP, di conseguenza più visibilità.

Le nuove strategie affiancano alcuni metodi che risultano sempre validi per strutturare una campagna marketing per un e-commerce, come per esempio l’email marketing. Questo genere di comunicazione è una delle forme più antiche di marketing digitale, nonostante ciò mantiene un ruolo di spicco per incentivare le vendite on-line.

Non dobbiamo dimenticare che nell'era dei social network, l’e-mail resta una delle forme più efficaci per raggiungere direttamente un potenziale cliente e fidelizzarlo.


Leggi anche La marketing automation negli e-commerce


Social media marketing

Oltre ai suggerimenti indicati per il proprio sito di e-commerce e la messaggistica per e-mail, oggi giorno il successo del proprio business si basa sulla strutturazione di una campagna marketing che includa i social network.

Questi canali permettono di coinvolgere il maggior numero possibile di persone creando engagement, ovvero le interazioni con loro e tra di loro. Questo importante aspetto permette di aumentare il traffico sul proprio sito web e, di conseguenza sviluppare una base più ampia di clienti.

Secondo le ultime ricerche, Instagram viene considerata una piattaforma molto utile per l’e-commerce in quanto offre la possibilità di pubblicare le immagini dei prodotti come contenuti accattivanti. L’impatto visivo risulta dunque fondamentale per catturare l’interesse del cliente e incentivare l'acquisto di un prodotto.

Instagram usa gli stessi mezzi pubblicitari di Facebook, le inserzioni, strumento molto utile da inserire in una campagna marketing. Queste permettono di configurare, pubblicare e monitorare le campagne proprio come le inserzioni di Facebook.


Potrebbe interessarti anche Digital payments: pagamenti innovativi e dove trovarli


Fortechiaro, leader nel settore marketing e comunicazione, suggerisce e delinea metodi semplici e funzionali per sponsorizzare il tuo sito e-commerce attraverso una campagna marketing strutturata ad hoc, l’ideale per far decollare il tuo business.

Commenti

commenti

Spremute Digitali

Leave a reply