Engagement: come incrementarlo con Twitter

Obiettivo di una corretta strategia social, qualsiasi sia il canale scelto su cui comunicare il proprio business, è migliorare l’engagement degli utenti connessi, instaurando con loro relazioni più stabili e durature.

Avere più persone che interagiscono su un profilo social di un’azienda incrementa con molta probabilità la visibilità dei contenuti veicolati dalla stessa, rafforzando la brand identity e - fine ultimo di una campagna di Social Media Marketing - aumentando le possibilità di convertire gli utenti in clienti.

Tutto ciò sta a significare anche che quanto più si è bravi a trattenere i follower sulla propria pagina, tanto più questi ultimi trascorrono meno tempo su quelle dei competitor.

Oggi vi voglio parlare di come sia possibile incrementare il livello di engagement attraverso Twitter, sulla base di uno studio che si focalizza su cosa possa generare retweet e risposte.

Incrementare l'engagement con Twitter: come?

Eric Enge, CEO della agenzia di Digital Marketing Stone Temple Consulting, ha presentato un colossale report dopo aver analizzato più di quattro milioni di tweet.

Lo scopo del suo paper è quello di scoprire cosa guidi il comportamento del popolo che cinguetta. Uno degli aspetti più importanti e caratteristici dello studio è il calcolo della social authority degli account dei tweet originari, per vedere come questi abbiano impatto in rete.

L’analisi dimostra che costruire una forte autorità su Twitter è assolutamente cruciale per generare engagement.

Il tool utilizzato per il calcolo è stato Followerwonk (consente nella formula free di identificare gli account influencer, i follower - chi sono, dove sono localizzati, quando twittano - nuovi influencer di nicchia e di effettuare benchmarking con i competitor). La spiegazione è semplice: maggiore è la quantità di data analizzati, più approfondita è l’analisi e lo studio degli insight.

Pertanto, per generare RT e Favoriti, e coinvolgere i follower, non basta parlare solo di social authority; dobbiamo considerare una serie di altre informazioni:

  • Ammontare dei caratteri del tweet (130 caratteri è considerata la quantità ideale);
  • Contenuto del tweet;
  • Ora e data di pubblicazione;
  • Se il tweet è un RT o una risposta;
  • Numero di volte che il tweet è stato retweettato;
  • Numero di volte che il tweet è stato considerato favorito;
  • Numero di hashtag presenti nel tweet e lunghezza degli stessi (si predilige lunghezza breve);
  • Numero di utenti menzionati nel tweet;
  • Numero di link allegati;
  • Presenza di simboli (€).

È dimostrato, inoltre, come l’aggiunta di contenuti multimediali , come video o foto, sia di grande impatto sul social media engagement; il grafico ripreso dallo studio di Enge dimostra come allegare media faccia incrementare più del doppio l’opportunità di generare RT e Favoriti.

5-images-increase-rts-favorites1

Detto ciò, non significa che dobbiamo inserire immagini o video in maniera del tutto casuale.

Per Twitter, così come per gli altri social network, è importante fare una selezione di questi, scegliendo quelli più attrattivi che possano evocare una risposta emotiva da parte di chi li guarda.

In poche parole, vince la creatività! E viene da ricordare una frase di Philip Kotler:

L’unicità esige lo sviluppo di una cultura che valorizzi la creatività.

3 consigli per incrementare il consumer engagement con Twitter

Per finire tre piccoli consigli per incrementare il consumer engagement e dare maggiori opportunità al proprio business:

  • Avere sempre idea di cosa stiano facendo i competitors. Come tool possiamo consigliare Socialbakers e Fanpagekarma.
  • Dare un tocco creativo a ciò che si comunica. Allega immagini colorate, di qualità e accattivanti. Vuoi distinguerti dagli altri? Creale tu. Se non hai sempre a disposizione un grafico, utilizza Canva (come abbiamo fatto noi per l’immagine qui sopra).
  • Rivolgersi ai follower con delle domande. E non sto parlando di “Ciao amici di Twitter, oggi c’è il sole. Come state?”. Parlo di un coinvolgimento che chiede dei feedback sulla vostra attività, che possa essere costruttivo per voi e per loro; esempio: “Se il nostro prodotto potesse avere tre nuove varianti di colore, quali preferireste?

Buon cinguettio!


Potrebbe interessarti anche Un viaggio all'interno di Telegram tra trucchi, risorse utili e bot.


Commenti

commenti

Spremute Digitali

Leave a reply