google keen

Google crea Keen: una nuova fonte di traffico per i siti web

Un nuovo modo per attirare più visitatori sul tuo sito, è quello che tutti i creatori di contenuti o blogger cercano. Così Google crea Keen un'app che consiglia proattivamente i contenuti agli utenti e permette di esplorare nuovi mondi.

Che cos'è Keen

Keen è una machine learning app e promuove attivamente le pagine web che ritiene pertinenti per gli utenti. Keen è ancora in fase sperimentale, fa parte dei progetti Area 120 di Google (l'area 120 è dove piccoli team possono lavorare insieme in startup per dare vita a progetti innovativi).

Secondo un post ufficiale su Google, il progetto è nato da marito e moglie abituati a condividersi a vicenda informazioni interessanti per la loro attività. Lui, Googler, mentre raccoglieva collegamenti e risorse utili per sé, ha realizzato che avrebbe avuto bisogno di uno strumento che lo aiutasse a curare e condividere idee, ma soprattutto a scoprirne di altre, in modo da avere più tempo da dedicare alle passioni condivise nella vita reale. Con altri quattro colleghi lancia l'esperimento chiamato Keen.

L'app è stata definita come concorrente di Pinterest, ma come definizione non la trovo del tutto esatta. Perché come ho potuto vedere scaricandola, ciò che differenzia questi due strumenti è l'utilizzo della ricerca Google e del machine learning di Keen, per aiutare a far emergere i contenuti correlati all'interesse degli utenti.

Man mano che si collezionano contenuti, Keen diventa sempre più bravo a capire quali sono i tuoi interessi e a proporli. Questo è un metodo di rilevamento del contenuto pro-attivo e non passivo come la restante dei social network che conosciamo.

Il contenuto curato può essere condiviso con il pubblico, con persone specifiche o tenuto privato.

Secondo l'annuncio ufficiale è possibile:

Salvare e aggiungere collegamenti, testo, immagini e ricerche web. Tutto ciò che aggiungi ti porta ad esplorare di più... "

Quell’"esplorare di più” è il meccanismo che attirerà più visitatori alle pagine web.

Keen è un nuovo canale per aumentare popolarità e visite

Keen rappresenta una nuova opportunità per aumentare il traffico su di un sito web. Qual è la raccomandazione più potente di cui può godere, ad esempio, un blog oggi? Semplice, la recensione positiva di un amico, il consiglio da una persona di cui ti fidi.

Il valore di Keen per l'ecosistema web è che rappresenta un nuovo modo per gli utenti di scoprire i contenuti. Keen cerca attivamente e suggerisce contenuti pertinenti agli utenti.

Il motore di ricerca come lo hai sempre conosciuto fino ad oggi è passivo. Praticamente aspetta che qualcuno gli faccia una domanda. Keen invece è pro - attivo. Non suggerisce i contenuti passivamente in risposta alle query di ricerca, consiglia attivamente quelli apprezzati dalle persone.

Sembra quindi affacciarsi sul web una rivoluzione vera e propria nella ricerca di contenuti, una specie di “anti - social network"; uno spazio online che aiuta le persone a trascorrere il tempo su ciò che amano davvero fare o leggere.

Da un punto di vista tecnico è un sistema di raccomandazioni con un impatto più che positivo sulla società: è un meccanismo che non porta alla centralizzazione, ma inizia con un processo riflessivo e quindi aiuta a riportare le persone a ciò che le rende felici e verso argomenti e contenuti su cui vogliono realmente trascorrere del tempo.

Ora tocca a noi, è il momento di capire come poter utilizzare Keen nel modo più efficiente possibile e come adattarlo ad una strategia di marketing per blog e contenuti editoriali.

Io ho scaricato l’app ed ho iniziato a provare, e tu?

Commenti

commenti

Sara Duranti

Leave a reply