implementare lo smart working

Stiamo facendo davvero Smart Working? O stiamo semplicemente lavorando da casa?

C’è chi lo chiama lavoro da casa, chi lavoro da remoto; qualcun'altro si azzarda ad utilizzare il termine smart working, altri ancora sono ancora convinti sia telelavoro. In un momento così critico, in molti stanno affrontando un cambiamento epocale nella gestione del lavoro: ma sanno davvero cosa stanno facendo e cosa serve per implementare lo smart working?

No. Non siamo preparati ad una gestione del lavoro agile e a implementare lo smart working

C’è una grande confusione sul tema smart working. Per questo gli amici di Seedble (azienda pionieristica dello Smart Working dal 2012), hanno voluto mettere a disposizione di manager e aziende la loro esperienza, per dare sostegno a tutti coloro che si trovano a dover affrontare un cambiamento per nulla semplice, nel giro di pochi giorni.

E noi di Spremute Digitali ci uniamo a loro, perché crediamo sia arrivato il momento di chiarire il concetto seriamente: fare Smart Working non è lavorare da casa. O almeno, non solo.

È necessario un cambiamento profondo e complesso che interessa persone, tecnologie e spazi per poter dire di aver introdotto lo smart working in azienda. Non è una misura che si utilizza dall'oggi al domani, nella speranza di limitare i danni.

Ma ammettiamo che questo che stiamo vivendo sia il primo passo - grezzo e inconsapevole- verso un futuro più innovativo e distribuito per le aziende italiane.

Come diventiamo consapevoli di quello che serve per fare smart working?

Quali sono le azioni strategiche che ogni leader deve compiere per governare questo momento complesso senza impattare (negativamente) troppo sulle performance? Quali comportamenti mettere in atto per gestire l’attuale situazione?

Per rispondere a queste e altre domande, Seedble mette a disposizione il portale EXPLORING SMART WORKING, dove raccoglie una serie di servizi e ad appuntamenti dedicati esclusivamente al mondo dello smart working.

Gli appuntamenti, in particolare, saranno dei digital meeting in stile “chiacchierata davanti a un caffè” e daranno la possibilità di fare domande e smarcare dubbi e perplessità sul tema. Il punto di partenza, insomma, per avviare un percorso consapevole nel mondo del lavoro agile.

Ecco le tematiche trattate:

La sessione vuole sfatare una serie di falsi miti illustrando il concetto Smart Working nella sua interezza fornendo indicazioni su come porre le basi per l’organizzazione del futuro.

Speaker: Andrea Solimene

La sessione vuole chiarire tutti gli aspetti normativi e fiscali legati allo Smart Working fornendo elementi chiave per gestire contrattualistica e accordi.

Speaker: Andrea Solimene, Luca Furfaro

La sessione vuole illustrare le dinamiche, le tecniche e gli strumenti alla base di un’organizzazione distribuita che collabora da remoto e sfrutta i team virtuali.

Speaker: Andrea Solimene, Francesco Biacca

La sessione vuole porre l’attenzione sul cambio di mindset e approccio al lavoro e sulla necessità di sviluppare nuove competenze e skills.

Speaker: Andrea Solimene, Carlo Messina

La sessione vuole proiettarti verso modelli e strumenti di collaborazione molto più profondi grazie alle tecnologie immersive (VR, AR) illustrando opportunità e sfide del futuro.

Speaker: Andrea Solimene, Valentino Megale

La sessione vuole approfondire il concetto Smart Working all’interno della Pubblica Amministrazione, illustrando normativa, prassi, opportunità e sfide.

Speaker: Andrea Solimene, CEO Seedble, Elena Miglia, Responsabile progetto telelavoro e smart working Comune di Torino e Laura Ribotta, Telelavoro per Città di Torino per progetti Smart City

La sessione vuole mostrare i principali errori che si rischia di commettere nella progettazione e gestione di un percorso Smart Working.

Speaker: Andrea Solimene CEO Seedble Alessandra Ciabuschi HR Trainer & Coach

 

Esplora lo smart working, e scopri tutto quello che ti serve per rendere sana la tua organizzazione del futuro.

Scegli il tuo digital meeting e inizia a leggere da qui per intraprendere il tuo viaggio verso lo smart working.

Commenti

commenti

Spremute Digitali

Leave a reply