novità di linkedin

LinkedIn è solo per la ricerca di lavoro? Davvero: non lo conosci!

Una volta al mese, un paio di volte a settimana, tutti i giorni, più volte al giorno… Ormai siamo in tanti ad accedere su LinkedIn. I dati ce lo dimostrano: 660 milioni di iscritti a livello globale, dei quali 13 milioni solo nel nostro paese. Il tasso di engagement continua a crescere, le novità e gli update si fanno sempre più interessanti, e ad oggi LinkedIn risulta essere la piattaforma social che gode di maggior fiducia nel mondo, secondo il Digital Trust Report di Business Insider.

Come emerso da Connected Leadership, la ricerca volta ad analizzare la presenza digital e social dei CEO delle principali società quotate nel mondo, LinkedIn è il canale principale con il 53% di leader italiani presenti. 

Oltre alla crescita costante con quei due nuovi utenti al secondo, dal giorno dell’acquisizione di Microsoft (Giugno 2016) sono state davvero tantissime le modifiche alla piattaforma.

Le novità di LinkedIn degli ultimi anni: relazioni, streaming ed offline

Tra le novità di LinkedIn, ripercorriamo insieme quelle che hanno impattato maggiormente nell'utilizzo comune della piattaforma:

  • la possibilità di modificare i post;
  • la gestione delle pagine anche da mobile;
  • l’introduzione dei video nativi;
  • la semplificazione della richiesta di collegamento (che oggi rende più chiara la possibilità - a mio avviso l’"obbligo"- di personalizzare il messaggio che accompagna la richiesta);
  • l’implementazione della “LinkedIn Career Advice” per fare rete e avere conversazioni significative di carriera con professionisti che condividono interessi comuni (dare e/o richiedere consigli ad altri professionisti);
  • le statistiche semplificate per gli aggiornamenti, che permettono di comprendere la portata che un aggiornamento ha avuto, anche grazie all'interazione;
  • l’utilizzo e la ricerca di #hashtag;
  • l’inserimento delle quattro reaction: Celebrate, Love, Insightful e Curious;
  • la funzione "Trova nelle vicinanze" che aiuta a trovare altri membri di LinkedIn nelle vicinanze utilizzando il dispositivo mobile (funzionalità utile, ad esempio, per localizzare le persone vicine in una conferenza);
  • la possibilità di collegarsi tramite scansione rapidamente con un codice QR;
  • l’aggiunta dei "Kudos" (applausi) alla già presente opportunità di segnalazioni ed endorsement.

E gli ultimi aggiornamenti del social network non sono meno utili. Tra gli udate più recenti troviamo:

Il servizio di streaming in diretta (Linkedin Live - Streaming video per le dirette)

Questa nuova funzionalità permette alle persone di trasmettere dirette video anche sul social network dedicato al mondo del lavoro, più o meno come facciamo su Facebook. La trasmissione in diretta può avvenire nel feed generale e nei gruppi.

Ad averlo utilizzato, ad esempio, Il Sole 24 Ore di cui sono già presenti diversi video. Questa modalità è stata scelta dal Giornale anche per raccontare la sezione, la nuova avventura, pensata per rispondere alle sfide dell’innovazione nel giornalismo digitale (guarda qui come Il Sole 24 Ore si approccia ai video in streaming di LinkedIn).

LinkedIn events per creare e promuovere eventi e unire il virtuale al reale

LinkedIn lancia "Events" una nuova funzionalità che consente agli utenti di creare, condividere e scoprire eventi di networking professionali che si svolgono nella loro città e area di interesse.

L'obiettivo principale di LinkedIn è aiutare gli iscritti a connettersi e costruire relazioni professionali durature; gli eventi offline sono la chiave per realizzare questa visione e rendere più vive le community online.

Con il lancio di LinkedIn Events gli utenti possono interagire con il loro network sia online che offline, creando workshop, seminari, incontri in rete che poi diventano reali. La voglia di costruire community offline è per aiutare gli iscritti a coltivare relazioni professionali  più profonde e di qualità.

LinkedIn Events: come creare e promuovere eventi

Come fare ad utilizzare LinkedIn Events? Basa seguire dei semplici passi:

  • Dalla Home Page del Menu sulla sinistra è necessario andare sul link eventi;
  • Completare il Form (data e luogo, titolo evento, descrizione dell’evento, tipologia - pubblico e privato);
  • Personalizzare l'evento con una immagine di copertina e il logo del brand;
  • Selezionare a chi inviare l’evento.

I dettagli per la creazione e la gestione degli eventi sono presenti nel sito di LinkedIn.


Leggi anche Le pagine LinkedIn si trasformano per favorire comunicazione e collaborazioni 


Open for business: la funzione per i profili LinkedIn

Open for Business è una nuova funzione per i profili LinkedIn che, come scritto da Marcello Albergoni - CEO di LinkedIn Italia - risulta essere particolarmente utile ai professionisti freelance, i piccoli imprenditori, artigiani e consulenti.

Con questo aggiornamento potranno ora mettere in risalto, in maniera più diretta ed efficace, le proprie competenze, i servizi offerti dalla propria attività e la disponibilità a cogliere nuove opportunità di business presenti sulla piattaforma.

Attivando la nuova funzionalità si possono elencare i servizi che vengono forniti direttamente sul proprio profilo LinkedIn, indicando che si è “Open for Business”, condividendo sul network questa informazione attraverso una apposita funzione, ed essere individuabili nel motore di ricerca di LinkedIn tramite un filtro per i fornitori di servizi.

La funzione Open for Business sarà estesa gradualmente a tutti i membri di LinkedIn. Questa possibilità sarà presto disponibile per un pubblico più ampio.

Imprenditori, piccole aziende e freelancer possono così mostrare molto più facilmente i servizi che offrono e la ricerca diventa più semplice per tutti.

È possibile saperne di più consultando il sito di LinkedIn.

LinkedIn Pages Employee Notifications

Come amministratore della pagina LinkedIn avrai la possibilità di far sapere alle persone che ti seguono quando si pubblica un aggiornamento importante sulla Pagina, utilizzando le Notifiche, questo ovviamente solo nel caso in cui la persona abbia inserito il collegamento alla pagina aziendale nella sua esperienza di lavoro nel proprio profilo (le informazioni di dettaglio si trovano nel sito di LinkedIn).

Cosa ancora deve accadere su LinkedIn...

LinkedIn ha annunciato che sta apportando alcune modifiche anche alle notizie professionali “Daily Rundown” (attualmente disponibili solo in lingua inglese). Si tratta di aggiornamenti giornalieri a cui gli utenti possono iscriversi per rimanere costantemente informati su notizie e avvenimenti importanti riguardanti il mondo del business.

L’obiettivo qui è aiutare i professionisti a ottenere le notizie di cui hanno bisogno per essere migliori e più efficaci in ciò che fanno; e a far condividere tra di loro gli argomenti che contano.

Sarà per questo che nell'ultimo periodo si è tanto parlato (anche a Milano) della ricerca di giornalisti da parte di LinkedIn?

In sostanza: la somma del valore di un algoritmo + l’approccio editoriale umano come combinazione in grado di garantire ai professionisti l'accesso a informazioni di alta qualità e a fonti di alta qualità?

linkedin novità

Ecco perché chi continua a sostenere che LinkedIn sia solo una piattaforma di ricerca di lavoro può ritenersi una persona che non lo utilizza davvero in tutte le sue potenzialità (e forse non lo conosce poi così bene)!

Per comprenderle meglio, può essere utile vedere un video realizzato da LinkedIn, conducendo un piccolo esperimento in Germania.

L’obiettivo: vedere cosa succede fermando un gruppo di persone in una strada trafficata della città e chiedendo loro di condividere alcune delle loro sfide professionali (e personali).

Ti invito a vederlo per ricordarci che le opportunità sono sempre molto Human e che con lo strumento, se utilizzato bene, abbiamo solo più opportunità.


Potrebbe interessarti anche Social commerce: l'esperienza di shopping iper-connessa


Commenti

commenti

Valentina Marini

Leave a reply