Come abbattere le distanze: alcuni strumenti per live video chat

Nell'ultimo mese abbiamo dovuto riorganizzare la nostra routine, dal lavoro alla vita sociale, con un'accelerazione e un'urgenza dettata dalle circostanze. E tra un tutorial su come fare gli esercizi a casa e una pizza homemade abbiamo chiesto supporto alla tecnologia per tenerci in contatto.

Provate a immaginare come sarebbe potuta essere la stessa situazione negli anni '90, quando il modem di internet era collegato alla linea telefonica: che impatto avrebbe avuto su di noi questa quarantena?

Oggi vi parlerò della mia esperienza, in quarantena in terra straniera (l’Olanda/non proprio in quarantena!), e di come sono riuscito, in parte, ad abbattere le distanze tramite l’utilizzo di alcuni strumenti di live video-chat.

Gli strumenti per live video chat da provare

La lista degli strumenti tecnologici che segue rappresenta la mia esperienza personale dettata da circostanze e necessità dei vari ospiti delle mie giornate; per una valutazione prettamente tecnica vi lascio i riferimenti in fondo all'articolo.

Partiamo dai tool di live video chat per il lavoro

Oggi chi può lavora da casa: chiamato remote working o telelavoro, ma ancora distante da quel concetto di Smart Working, sbandierato a più non posso nell'ultimo mese, che va oltre tutto ciò, coinvolgendo la persona e non il dipendente, in un rapporto di fiducia, responsabilità e non solo. Vi consiglio questa lettura.

Le piattaforme che sto utilizzando per i miei meeting di aggiornamento sono principalmente Skype e sopratutto Hangouts di Google, facili da utilizzare e alla portata di tutti.

Una particolarità di Skype, e anche di Zoom, è che ti dà la possibilità di vedere chi sta parlando anche mentre, ad esempio, prendiamo appunti su un docs Google, mantenendo il contatto visivo sempre.

Live video chat per la formazione personale

Terminato il lavoro passo del tempo per la formazione personale, forse la cosa più difficile da fare durante una vita frenetica normale. In rete ci sono tantissimi webinar interessanti e gratuiti, ne segnalo uno in particolare: Exploring Smart Working, a cura di Seedble, su piattaforma WebinarJam, molto pratica anche per la gestione degli ospiti connessi live.

Su Adobe Connect invece ho avuto la possibilità di seguire alcune lezioni di storia dell’arte; le funzioni presenti di questo strumento rendono la didattica facilmente fruibile, vista anche la possibilità di condividere più di un documento contemporaneamente sullo schermo, e una partecipazione ordinata e coordinabile, come in classe.

Il momento delle live con parenti ed amici

Nel tardo pomeriggio/sera si passa a dei meeting un pò più informali e di contatto virtuale con amici e parenti, dove persino la confusione creata dalle persone che parlano in contemporanea e le difficoltà organizzative rendono l’esperienza comunque piacevole.

E allora via a sfidare gli amici su Houseparty, un’app che consente di fare videochiamate di gruppo (fino a 8 partecipanti insieme) e contemporaneamente sfidare i tuoi amici in quiz improbabili di cultura Americana o nel più classico gioco dell’impiccato dove vengono messe a nudo le nostre (in)capacità artistiche.

Un altro strumento che ho utilizzato molto in questo periodo è Zoom.

Con il pacchetto Zoom Basic (gratuito) si ha la possibilità di organizzare qualsiasi cosa, dal check meeting al webinar passando anche per una festa di compleanno a sorpresa (riuscita!).

Il limite massimo di partecipanti nel pacchetto Basic è di 100 persone con 40 minuti di durata della sessione, ma in questo periodo Zoom regala delle estensioni temporali.

La lista degli strumenti è veramente lunga, meritano menzione anche Coderblock Rooms, BeLive per i social e Jitsi che ho avuto modo di testare personalmente.

Insomma sono numerosi gli strumenti per live video-chat messi a disposizione per abbattere le distanze e rimanere collegati e attivi. Magari questo periodo ci aiuterà anche a prendere decisioni più sostenibili, e chissà se una volta tornati alla normalità riusciremo ad evitare qualche ora di traffico organizzando invece una video-chiamata... Ci penso su, intanto cerco di ricordare dove avevo parcheggiato la macchina.

(festa a sorpresa riuscita!)

Riferimenti Tecnici:

Skype: https://www.skype.com/it/

Hangouts di Google: https://hangouts.google.com/

EventWebinarJam: https://home.webinarjam.com/index

Adobe Connect: https://www.adobe.com/products/adobeconnect.html

ZOOM: https://zoom.us/

Be.Live:https://be.live/

Jitsi: https://jitsi.org/

Commenti

commenti

Uberto Saltarelli

Leave a reply