strumenti di inbound marketing

Gli strumenti di inbound marketing per dare lo sprint al tuo sito consigliati da Marco Ronco

"Non credo che se devi acquistare una macchina fotografica apri Amazon, scrivi appunto macchina fotografica, clicchi il primo risultato e di colpo acquisti..." Inizia così la Video Spremuta con Marco Ronco a tema SEO e inbound marketing. Una live davvero interessante in cui Marco ha condiviso delle preziose informazioni su come la SEO accompagna l'utente lungo tutto il buyer journey e di quanto è utile nelle 3 fasi di inbound marketing. Nel chiacchierare ci siamo poi trovati di fonte ad un dilemma: se arriva il momento in cui il sito, il blog, l'ecommerce rallenta, e le visite non salgono, quali sono gli strumenti di inbound marketing che possono dare lo sprint giusto?

Gli strumenti di inbound marketing consigliati da Marco Ronco

Supponiamo di volerci posizionare per la parola chiave "posizionamento motori di ricerca". Lo scopo è di essere primi con questa keyword. Però ci rendiamo presto conto che non siamo gli unici ad offrire questo servizio e a voler raggiungere l'obiettivo, quindi si deve fare in modo che il sito, il blog o l'ecommerce che sia, abbia qualcosa in più di quello che i nostri competitor offrono; ed ecco che viene in aiuto l'analisi semantica.

Marco in Video Spremuta ha fatto proprio un esempio pratico per vedere cosa succede quando non riusciamo più a salire nei motori di ricerca, e come possiamo ispirarci e aiutarci con dei tool per fare l'analisi semantica e capire cosa aggiungere ai nostri contenuti e siti.


L'esempio completo che ci ha fatto Marco Ronco in Video Spremuta, lo puoi trovare qui sul nostro canale Youtube


Questi strumenti consigliati da Marco Ronco possono esserti di aiuto per migliorare il posizionamento del tuo sito web.

SEO Zoom

Strumento utilissimo per valutare la Keyword Difficulty, cioè quanto è complicato posizionarsi per una data keyword, il volume di ricerca cioè quante persone mediamente cercano quella parola, quante pagine indicizzate ci sono e quindi quanti sono i competitor per una keyword, la Key Opportunity l'opportunità da uno a 100 di riuscire a posizionarsi e la posizione del tuo sito e quella dei tuoi competitors.

Ma soprattutto SEO Zoom ti permette di trovare la search intent, l'intenzione di ricerca.

Questo tool aiuta a capire cosa manca al tuo sito, articolo, contenuto per posizionarti al meglio su Google e negli altri motori di ricerca.

Twinword ideas

Questo tool ti permette di completare il campo semantico di una keyword. Cosa vuol dire? Ti aiuta a trovare tanti modi differenti per trattare gli argomenti all'interno del tuo sito o per il tuo articolo suggerendoti frasi, parole o argomenti che altrimenti non ti sarebbero mai venuti in mente, inerenti alla keyword principale da te scelta.

In Twinword ideas inserendo una parola chiave nella stringa di ricerca, viene fuori una lista di keyword che puoi suddividere per categorie e misurare grazie ai dati mostrati. Queste sono informazioni preziose per creare nuovi contenuti.

Quindi per posizionarsi in serp con una keyword è importante e necessario scrivere nuovi contenuti, nuove pagine che permettono al motore di ricerca di capire che si è veramente ferrati e competenti sull'argomento di cui si parla.

Per vedere il resto della Video Spremuta con Marco Ronco a tema SEO e inbound marketing ecco qui il video.


E la Video Spremuta con Francesco Margherita? Mica vorrai perderla 🙂

La trovi in questo articolo → I migliori strumenti per fare SEO secondo Francesco Margherita


Commenti

commenti

Sara Duranti

Leave a reply