fidelizzazione del cliente online

Perché è importante puntare alla fidelizzazione del cliente online?

Il successo della tua azienda risiede nella capacità di generare un flusso continuo di clienti, pronti a spendere cifre sempre maggiori, con cui aumentare i profitti.

Un flusso formato tanto da utenti di nuova acquisizione, quanto da una clientela fidelizzata, ben disposta ad accaparrarsi i tuoi prodotti, perché certa che questi soddisferanno delle specifiche esigenze.

Ma perché è così importante puntare alla fidelizzazione del cliente?

Un cliente fedele conosce già la tua impresa, si fida e, di conseguenza, è più propenso ad allargare i cordoni della borsa per acquisire un prodotto che sa, non lo deluderà. Ma anche perché, in termini di costi e ricavi, è molto più conveniente investire per fidelizzare, anziché cercare costantemente nuovi clienti.

Tuttavia, la fedeltà non si conquista solo tramite prodotti che accontentano i bisogni di chi acquista, ma è parte di un discorso più ampio, strutturato, formato da un insieme di strategie e tecniche di fidelizzazione, tese a rendere sempre più stretto il legame tra azienda e target di riferimento.

Quali sono le migliori tecniche di fidelizzazione da utilizzare?

Per fidelizzare il cliente nella maniera corretta, è necessario partire da un presupposto fondamentale: ogni persona, per quanto possa avere caratteristiche in comune agli altri soggetti che hanno incontrato il tuo brand, e con cui hanno instaurato un rapporto di reciproca soddisfazione, ha comunque un suo vissuto, una storia passata, presente, futura; delle motivazioni che guidano le sue scelte e delle necessità che gli fanno percorrere una strada, rispetto ad un altra.

Quindi, tutte le campagne di fidelizzazione devono partire dal punto che, per offrire ai clienti una relazione coinvolgente, interessata, di qualità, funzionale ed affidabile, deve essere il più possibile vicina alla loro esperienza.

A maggior ragione, deve essere una prerogativa di chi vende online, dove non c’è possibilità di un rapporto umano diretto, rispetto al negozio fisico, che certamente facilita la creazione di un cliente fidelizzato. Pertanto, bisogna puntare su elementi diversi che, curati nella maniera migliore, permettono di legare ogni acquirente al tuo prodotto o servizio, quanto più a lungo possibile.

Importante è la capacità di mettere l’utente al centro, e fornire tutte le informazioni necessarie per permettere una scelta d’acquisto consapevole. Per farlo è opportuno creare in uno shop online, descrizioni chiare e complete di ciò che si vende, con immagini di qualità; attuare campagne di email marketing il più possibile personalizzate, che accompagnano il cliente durante tutto il customer journey, per farlo sentire speciale.

Nei programmi di fidelizzazione si possono elaborare sistemi che premiano la fedeltà del cliente, regalando punti per ogni acquisto, ad esempio da accumulare per concorrere all’estrazione di un premio finale, offrendo sconti o la possibilità di comprare in anteprima le nuove collezioni pianificando eventi ad hoc.

Il consumatore deve sentirsi parte integrante di una comunità, dove esprimere e far valere le sue idee, interagire con il negozio o l'azienda, con gli altri utenti, e ricevere informazioni di valore.

Utili per fidelizzare è la progettazione di form di contatto che permettono l’inserimento veloce ed immediato dei commenti, un forum di appassionati ben strutturato o un blog con approfondimenti su tematiche particolarmente interessanti, dove offrire spiegazioni sui tuoi prodotti e far divertire l’utente con contenuti di qualità.

Altre idee possono essere l’attenzione per ogni singola ricorrenza. Inviare auguri via mail, facendo regali o rilasciando buoni sconto. Quale miglior modo per coccolare un cliente. Ma anche mostrarsi sempre disponibili per chiarimenti e spiegazioni, soprattutto quando si tratta di critiche, è avvalendosi della figura di un esperto per occuparsi della customer service ed aumentare l’autorevolezza e la credibilità.

Soddisfa le aspettative del cliente e mantieni la parola data, soprattutto se prometti servizi come la spedizione e il reso gratuito; utilizza correttamente i dati personali, con una policy chiara, che permetta di disiscriversi facilmente dalle liste di mail marketing.

Interagisci con il cliente liberamente, mostra di conoscerlo e di capirlo utilizzando i social network per chiedere la sua opinione e coinvolgerlo nelle decisioni del brand. Presenta la tua azienda e quello che vendi, ma non ridurre la tua comunicazione solo a questi aspetti, ma punta ad instaurare una relazione forte e solida con il pubblico.

Rendi il tuo e-commerce ben visibile su smartphone e tablet, i dispositivi più utilizzati dagli utenti online. Imposta i layout delle pagine, le schede prodotto e le email, in modo che siano facilmente leggibili e fruibili ed avere così clienti fidelizzati e felici di aver scelto ciò che offri.

Oltre tutti questi elementi, uno dei più importanti, che ti garantisce la fidelizzazione degli utenti, resta sempre la capacità di offrire un servizio unico e soddisfacente. Il che significa, ad esempio, non essere costretti a rimborsare un ordine perché l’articolo non è più disponibile; cosa che succede a chi non ha una conoscenza precisa delle giacenze di magazzino.

Un problema che si può evitare facilmente, creando il tuo sito e-commerce integrato ad un software, come ad esempio www.magicstore.cloud, che ti permette di pubblicare online, in modo semplice e veloce, i capi già presenti nel gestionale.

Così che non dovrai più preoccuparti di caricare e scaricare varie volte i capi, perché tutto viene gestito contabilmente in maniera completamente automatizzata.

Commenti

commenti

Spremute Digitali

2 comments

  1. Avatar
    10 tecniche per fidelizzare il tuo cliente - SD 23 March, 2018 at 11:11

    […] Le aziende che sono in grado di aumentare il tasso si fidelizzazione della propria clientela del 5% registrano un aumento dei profitti dal 25% al 95%. I clienti che hanno già acquistato spendono 2/3 in più e ti costano 10 volte meno rispetto a quelli nuovi. L'80% dei profitti viene dall’20% dei clienti. Questi dati dimostrano quanto sia fondamentale definire nella propria strategia azioni mirate alla fidelizzazione. […]

Leave a reply