autodraw

Google AutoDraw: da scarabocchio a icona è un attimo grazie al machine learning

Ecco qui che Google arriva con un altro esperimento di intelligenza artificiale: si chiama AutoDraw e sarà la gioia per tutti coloro che le grafiche vettoriali "vade retro".

Questo divertente tool di machine learning per la grafica funziona così: converte gli scarabocchi, anche i più indecifrabili in icone pronte all'uso scaricabili gratuitamente. È disponibile per smartphone, computer e tablet e utilizza l'intelligenza artificiale per indovinare i tuoi tentativi di disegno.

Ideato da Google Creative Lab grazie agli esperimenti di intelligenza artificiale di Google e una banca dati di immagini, è il tool - rivelazione per coloro che sono negati nel disegno, ma che comunque vogliono provare a fare bella impressione ai propri utenti.

Come funziona AutoDraw!

Ecco come funziona AutoDraw!

Cosa fa AutoDraw e come funziona

AutoDraw è una collaborazione tra tecnologia ed arte ed è l'esempio lampante di quanto l'intelligenza artificiale ed umana possano parallelamente "collaborare".

L’applicazione è utilizzabile online, non occorre installazione e offre da subito moltissimi disegni realizzati da professionisti come sample da utilizzare da subito per realizzare immagini da inserire su brochure, volantini, post social e articoli.

Inoltre il programma non converte solo scarabocchi assurdi in icone, ma ti permette anche di disegnare a mano libera, senza limiti o guide, un po' come Paint o qualsiasi altra app di disegno.

Le funzionalità sono veramente tante:

  • si possono colorare e ridimensionare oggetti;
  • cambiare i colori;
  • aggiungere testi con font e grandezze differenti;
  • disegnare poligoni.

La tecnologia alla base di AutoDraw deriva da Quick, Draw! gioco online sviluppato da Google che utilizza intelligenza artificiale e reti neurali per indovinare quello che il giocatore ha disegnato; una specie di Pictionary digitale praticamente (gioco che adoro e che non manca nei pomeriggi di festa trascorsi in famiglia).

La cosa pazzesca è che in questi giocattolini creati da Google l'intelligenza artificiale impara da ogni singolo disegno, aumentando così la capacità di indovinare in modo corretto mano mano che si gioca o si disegna.

AutoDraw lo strumento per disegnare icone (e non solo) alla portata di tutti

Google definisce AutoDraw come uno "strumento di disegno per tutti" anche per chi non è mai stato un asso con la grafica e non sa neanche disegnare la stereotipata casa con il tetto rosso. Il programma abbina la magia del machine learning con la creatività delle persone, anche di quelle che non sono capaci a disegnare.

Ovviamente non è perfetto. Potresti ritrovarti con suggerimenti un po' bizzarri, e la cosa divertente sarà capire quale linea del tuo scarabocchio abbia dato l'input ad AutoDraw per interpretare quello che tu pensavi fosse una farfalla, in un pesce.


Leggi anche Le 10 Migliori Startup basate sull'intelligenza artificiale in Italia


Commenti

commenti

Sara Duranti

Leave a reply