gestione dello smart working

La gestione dello Smart working non si improvvisa: nasce in italia la certificazione per gli “Smart working designer”

La pandemia Covid-19 ha ridefinito in maniera netta il modo di relazionarsi delle persone, costringendole a rivedere il proprio modo di collaborare, alle volte reinventando completamente una nuova dinamica di lavoro. Il conseguente bisogno di strumenti in grado di abilitare le relazioni virtuali hanno elevato la tecnologia ad un ruolo centrale, che troppo spesso ha riguardato solamente aspetti di carattere operativo, tralasciando la sfera dell’organizzazione dei processi e sottovalutando completamente l’approccio sistemico che in Seedble, azienda pioniera dello Smart Working, chiamano “l’aggiornamento 2.0 del sistema operativo dell’organizzazione”.

Lo Smart Working da mesi è un top trend tra manager, consulenti, e giornalisti, talvolta definito correttamente, spesso invece declinato in versioni semplicistiche, o peggio con definizioni e approcci che poco si sposano con un nuovo modo di concepire il lavoro, distorcendone completamente l’essenza.

Le nuove modalità di collaborazione che le organizzazioni sono state costrette ad adottare sono il segnale più esplicito di un cambio di paradigma che sta, in realtà, interessando il lavoro stesso.

Il cambiamento che ci auspichiamo di operare in questa rivoluzione delle modalità di collaborazione va oltre la massimizzazione della produttività, migliorando al contempo la qualità della vita, l’impatto sociale e quello ambientale delle organizzazioni.

Ma per governare questo cambiamento di quali strumenti e conoscenze necessitiamo?

In numerosi articoli abbiamo avuto modo di mettere in guardia i nostri lettori da approcci fai-da-te al lavoro agile mentre in altri abbiamo invece fornito dei punti di vista da non sottovalutare e delle istruzioni da seguire per improntare un progetto di cambiamento all’insegna del lavoro agile nelle proprie organizzazioni.

Una costante per la gestione efficiente di qualsiasi progetto è la figura del Project Manager, nei progetti di Smart Working più propriamente conosciuto come “Smart Working Designer” (SWD), un professionista che progetta e disegna il percorso di implementazione dello Smart Working.

Per fornire competenze specifiche in questo ambito nasce NuMoLa, una rete di esperti e catalizzatori di innovazione aziendale e professionale con l’ambizione di informare, formare, sviluppare ed aggiornare le competenze dei professionisti dello Smart Working.

NuMoLa intende incoraggiare una gestione aziendale etica e responsabile, valorizzare le persone nelle loro interezza e sfruttare le potenzialità che la tecnologia può offrire per ottimizzare i processi e le risorse con l’obiettivo di migliorare non solo il benessere delle aziende ma anche il benessere collettivo.

Cos'è NuMoLa?

NuMoLa

L’approccio proposto da NuMoLa è innovativo dal punto di vista della ridefinizione delle modalità di lavoro delle organizzazioni.

NuMoLa (Nuovi Modi di Lavorare) nasce dall'esperienza di Seedble ed Evermind, aziende attive da anni nel campo della ricerca sulla disciplina del lavoro agile e della consulenza strategica ed innovativa per le PMI e corporate italiane.

Con questa collaborazione si da avvio ad un progetto ambizioso, ma del quale il panorama italiano della consulenza sentiva la necessità. Un ente terzo che possa formare e certificare i professionisti dello smart working.

L’approccio proposto è innovativo dal punto di vista della ridefinizione delle modalità di lavoro delle organizzazioni e fondato su quattro pilastri principali:

  • BE HUMAN: mettere al centro l'essere umano, il suo talento e il suo benessere. Persone e aziende ispirate che permettono loro di costruire ecosistemi empatici e creativi.
  • BE ADAPTIVE: essere flessibili e sentirsi liberi di definire gli spazi ed i tempi in base al comfort personale ed alle situazioni. Per non essere travolti dai cambiamenti, non perdere il controllo ma ridefinirlo.
  • BE CONNECTED: la connessione, la rete tra persone, gruppi di lavoro, aziende e settori facilita l'apprendimento, la sintesi, l'evoluzione e la condivisione costante, gli stimoli le idee e le opportunità.
  • BE THE PLANET: non possiamo limitare il nostro sforzo solamente verso l’interno dell’organizzazione, ma ci prefiggiamo l’obiettivo di avere un impatto sull’ecosistema mondo.

Il percorso di certificazione sarà costituito da livelli incrementali di competenze ed erogato sotto varie forme: workshop, corsi, progetti e laboratori erogati online ed in presenza quando sarà possibile.

La prima iniziativa promossa da NuMoLa si chiama : Driving the change, un workshop per apprendere ed applicare le tecniche per facilitare l’implementazione dello Smart Working all’interno di un’organizzazione e guidare con la veste di esperti il cambiamento organizzativo.

Il percorso prevede 4 appuntamenti online alternando sessioni di formazione a momenti più pratici durante i quali i partecipanti, guidati da mentor esperti, si metteranno alla prova con un project work e utilizzando gli strumenti originali realizzati da Seedble ed Evermind per agevolare la gestione dei progetti smart working. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato con la certificazione di Smart Working Designer.

Questo workshop è il primo appuntamento di un percorso che si prefigge l’obiettivo di creare una vera accademia della formazione e della certificazione delle competenze in ambito di lavoro agile e più in generale come fucina di nuove idee e talenti per rimettere al centro l’individuo, l’etica e la sostenibilità.

Un’occasione per consulenti, responsabili HR ed imprenditori sensibili ai temi del lavoro agile per affrontare con professionalità, competenze e strumenti specifici la progettazione del lavoro agile nelle organizzazioni. Un’opportunità doppiamente interessante perché oltre all'acquisizione di conoscenze e strumenti di lavoro permette l’accesso ad una comunità di professionisti molto attiva, attenta e dedita alla collaborazione, nella quale poter fare affidamento come supporto nelle attività di gestione dei progetti.

Commenti

commenti

Spremute Digitali

Leave a reply